fbpx

    Vinile che passione! Le ristampe dell’etichetta Numero Uno

     
    Disponibili le prime ristampe dei dischi che hanno fatto la storia della musica italiana, da Lucio Battisti ai Formula 3, passando per i Flora Fauna & Cemento e la celebre Collezione Numero Uno

     È disponibile da oggi il primo di una serie di batch di ristampe dei dischi che hanno fatto la storia dell’etichetta NUMERO UNO. La label è tornata sul mercato discografico nelle scorse settimane grazie a Sony Music con nuovi artisti tra cui ColapesceDimartino, La Rappresentante di Lista e Iosonouncane e grazie al lavoro di Stefano Patara, Executive Director Legacy & Strategic Marketing, Sara Potente, A&R Manager di Sony Music Italy e Direttrice Artistica della nuova Numero Uno, e Massimo Bonelli, produttore, manager e consulente musicale e CEO di iCompany: un forte dialogo tra passato e presente nel segno dei denominatori comuni di avanguardia, innovazione e ricercatezza.

    La rinascita di NUMERO UNO passa anche dalla riscoperta degli album che ne hanno fatto la storia. Sony Music Italy ha così deciso di lanciare il primo di una serie di batch di ristampe in vinile, che comprende cinque dei titoli che hanno segnato il primo decennio di attività dell’etichetta, gli anni Settanta.

    Si parte con il primo 45 giri pubblicato da NUMERO UNO, Questo folle sentimento / Avevo una bambola dei Formula 3, uscito nel 1970 (pochi mesi dopo la fondazione della label da parte di Mogol e di suo padre Mariano Rapetti e Alessandro Colombini).

    Altri due importanti titoli vengono pubblicati oggi in vinile: Rock dei Flora Fauna & Cemento del 1973, con l’iconica copertina con l’attrice Dina Castiliego; la raccolta del 1970 Collezione Numero Uno che raccoglie i singoli dei primi grandi nomi di punta della label (da Edoardo Bennato a Bruno Lauzi, dai Formula 3 ai Computers, dai Flora Fauna & Cemento ad Annamaria Rame, passando per Jumbo e La Verde Stagione).

    A chiudere il primo blocco di ristampe in vinile due fondamentali titoli di Lucio Battisti: il celeberrimo singolo La canzone del sole / Anche per te uscito nel 1970 e l’album del 1976 Lucio Battisti, la batteria, il contrabbasso, eccetera. Si tratta di un album scritto nel pieno della collaborazione tra Lucio Battisti e Mogol, che compongono quest’opera dopo un viaggio negli Stati Uniti, registrando presso il leggendario “Mulino” di Carimate. Fu il terzo album più venduto in Italia nel 1976, rimanendo per sedici settimane consecutive al primo posto in classifica. Il singolo estratto dall’album, Ancora tu / Dove arriva quel cespuglio, fu il più venduto dell’anno in Italia. A questo straordinario album è dedicata la puntata della produzione originale Sky Arte 33 Giri – Italian Masters, andata in onda il 9 dicembre su Sky Arte e disponibile on demand e in streaming su NowTv.