fbpx

    Viaggiare italiano: le Dolomiti tra arte e relax

    Fotografia: marco sartor
    In questa estate 2020 tornano protagoniste più che mai le nostre Dolomiti, la destinazione migliore per vivere una vacanza immersi nella natura e nel relax, interrotto dalle tante offerte di svago che gli operatori hanno preparato per voi.

    Una delle proposte più interessanti di questa estate è quella della Ski Area San Pellegrino dove va in scena l’arte in alta quota con l’esposizione delle opere del Museo Murer di Falcade (BL).  Le creazioni dello scultore Augusto Murer si possono ammirare in diversi punti delle Dolomiti: dal Col Margherita al Bosco degli Artisti (loc. Le Buse, all’arrivo della cabinovia Falcade-Le Buse) fino al centro di Falcade.

    Qui arte e natura si fondono: da Falcade, salendo in cabinovia a Le Buse, si trova Il Giardino delle Formiche, un emozionante sentiero tematico a quasi 2.000 metri di altezza che conduce al Bosco degli Artisti, esposizione di opere a cielo aperto che valorizza l’abilità creativa di diversi scultori e pittori della Val Biois ispirati dalla bellezza e dalle tradizioni del territorio. Un vero proprio percorso ad anello di circa 1 km dove i visitatori sono invitati a scoprire, passo dopo passo, le diverse opere nascoste tra gli alberi.

    Proprio all’interna della Ski Area San Pellegrino, a Col Margherita, vi consigliamo di visitare InAlto, il nuovo rifugio che domina il Col Margherita, straordinaria terrazza naturale situata a quota 2.514 metri, a cavallo fra Trentino e Veneto, nella Ski Area San Pellegrino. La location, integrata alla stazione a monte della funivia Col Margherita, unisce vette incontaminate e proposte per chi cerca una sosta per un pranzo, un aperitivo o uno spuntino con vista. La cucina propone piatti del territorio interpretati in chiave moderna, la carta vini include anche etichette frutto di viticoltura eroica e di alta montagna.

    Il locale, con ampie vetrate panoramiche, offre un punto di vista sulle principali cime dolomitiche, dichiarate nel 2009 Patrimonio Naturale Unesco per la loro bellezza e conformazione unica al mondo. InAlto è il luogo in cui riempirsi gli occhi con scorci spettacolari, dalla parete sud della Marmolada, al monte Pelmo, dalla maestosità del Civetta fino alle Pale di San Martino.

    Si tratta di un’opera di riqualificazione e rilancio di un edificio che necessitava di essere mitigato con un paesaggio tra i più belli al mondo. Il nuovo rifugio, inaugurato a dicembre 2019, si sviluppa su 200 metri quadri accanto alla struttura già esistente a monte della funivia Col Margherita (che risale al 1982).  La scelta dei materiali e le ampie vetrate creano un tutt’uno con il paesaggio che la splendida terrazza naturale del Col Margherita offre in ogni stagione.

    InAlto sorge in uno scenario di straordinaria bellezza che accoglie gli amanti della montagna e coloro che desiderano concedersi un’evasione sensoriale tra vette incontaminate e pendii rocciosi. Un paradiso alla portata di tutti grazie alla funivia Col Margherita che permette di raggiungere la vetta in tutta sicurezza.

     

    Orari: Lunedì – Domenica: 9 – 17.30
    Come arrivare: la funivia Col Margherita permette di raggiungere facilmente il rifugio in pochi minuti. Partenza dal Passo San Pellegrino. Oppure a piedi percorrendo il sentiero 658 fino al bivio forcella di Pradazzo e poi prendere il sentiero fino al 695.
    Aperto dal 04.07.2020 al 13.09.2020
    SITO: https://www.inaltocolmargherita.it/