fbpx

    Vettel, con Schumi Jr una spinta alla F1 in Germania

    Fotografia: Ansa
    Mick Schumacher - Sebastian Vettel
    Alla vigilia del GP di Germania in programma il prossimo weekend, Vettel parla del figlio di Schumi e del suo possibile esordio in F1. Mick farà un giro di pista con la Ferrari del 2004, la stessa con cui il padre Michael vinse il Mondiale.

    Sebastian Vettel gioca in casa nel prossimo GP di Germania (diretta esclusiva su Sky Sport F1 – canale 207), come la Mercedes che festeggia 200 GP e Mick Schumacher che regalerà a tutti l’emozione di guidare la Ferrari portata al trionfo mondiale dal padre Michael nel 2004.

    Proprio su Schumi jr Vettel commenta premuroso: “Gli deve essere concesso il tempo di cui ha bisogno e non è giusto paragonarlo troppo a suo padre, questa è un’epoca diversa”. Poi continua con uno sguardo al futuro: “Avere Mick sulla soglia della F1 sarebbe una spinta enorme per questo sport in Germania e incrociamo per le dita per lui, è molto in gamba. Speriamo che faccia bene e che abbia l’opportunità di correre in F1”.

    Sebastian Vettel ha continuato la conferenza stampa parlando dei sui ultimi errori in pista: “La pressione che metto su me stesso dopo un errore di quel tipo è al massimo, so quando faccio le cose bene e meno bene, credo di essere il miglior giudice di me stesso”. La Mercedes? “Ha un vantaggio su tutti e questo è piuttosto chiaro, come negli anni precedenti sembra faticare dove le gomme hanno una usura alta. E’ il punto di riferimento”.