Un viaggio per sostenere Amatrice

    Fotografia: Orologio di Sant'Agostino ad Amatrice fermo all'ora del terremoto (Antonio Nardelli / Shutterstock.com)

    Balneare, lacustre, montano, sportivo naturalistico, enogastronomico. Le sfumature del turismo sono moltissime ma a volte è bello mettersi in viaggio anche per motivi sociali.

    “Non dimenticare” questa la parola d’ordine alla base del secondo memorial “Ko al terremoto per Amatrice” – in programma l’8 luglio – per ricordare il sisma che nell’estate del 2016 colpì Lazio Abruzzo Marche e Umbria e nello stesso tempo per rilanciare la voglia di rinascita e di crescita di questa terra e della sua gente.

    In agenda tante iniziative a carattere culturale, enogastronomico e sociale, fra musica mercatini e raduni motoristici, e anche un evento promosso dalla federpugilato presso il Palazzetto dello Sport di Amatrice, completamente ristrutturato dal Coni: verrà proiettato il documentario ‘Tizzo, storia di un grande campione’ su Emiliano Marsili, al quale seguiranno ben 15 incontri di boxe.

    Noi siamo vivi grazie alla solidarietà e alle tantissime opere che si sono realizzate -ha detto l’ex sindaco Sergio Pirozzi- grazie agli aiuti dei cittadini. Domenica sarà un’occasione per aiutare le attività commerciali che fanno fatica a ripartire. All’appello mancano 239 persone, 9mila case e tanti altri negozi che vanno ricostruiti. Lo sport, che finora ci ha aiutato, è una palestra di vita; prendiamo esempio e rialziamoci“.

     

    Potrebbe piacerti anche

    Weekend a teatro. Ci sono anche Ficarra e Picone

    Nuovo weekend, nuovo elenco di consigli per passare delle piacevoli ore a teatro. BOLOGNA ....

    Turismo sportivo, giro d’affari da 6 mld di euro

    Esiste un turismo per ogni settore, realtà nuove come il turismo naturalistico e affermate come quello ....

    Pasqua e primo maggio: Mar Rosso vacanza ideale

    Per gli italiani, la pasqua, il 25 aprile e il primo maggio sono sinonimo ....