fbpx

    Turismo, record di contratti a termine

    Fotografia: Lavoro a tempo, record nel settore turistico (Shutterstock)

    Arriva la bella stagione e con lei i lavori estivi che regalano al settore del turismo la leadership nei contratti a termine: otto assunzioni su dieci sono a tempo.

    E’ quanto emerge dalle tavole del bollettino mensile del sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con l’Anpal. Una fotografia che disegna la mappa per tipo di rapporto di lavoro. Una base da cui partire anche per potere capire quali saranno gli impatti del decreto dignità nei vari rami.

    Guardando alle entrate programmate dalle imprese a giugno, si tratta quasi 510 mila, circa 414 mila interessano personale alle dipendenze. Per il 69% è prevista l’assunzione a tempo determinato, ma la quota sale al 79,6% nel turismo, seguono i servizi alle persone (72,3%), che includono chi assiste gli anziani, lavora nei centri estivi o di bellezza. Sul podio anche il commercio (70,5%). Le percentuali si assottigliano passando ai settori delle costruzioni (56,8%) e dell’industria manifatturiera (56,3%).