fbpx

    Tremila Vespa attese a Belfast per il raduno mondiale

     

    Nella capitale dell’Irlanda del Nord, tutto è pronto per accogliere l’edizione 2018 dei Vespa World Days, l’annuale raduno dei Vespa Club nazionali di tutto il mondo, in programma da oggi al 17 giugno.

    Sono già iscritte oltre 3.000 Vespa di tutte le epoche, ma a migliaia sono attese da tutto il Regno Unito e dalla Repubblica d’Irlanda. Centinaia i Vespa Club presenti in rappresentanza di 37 nazioni. Si tratta del più importante evento mondiale per gli appassionati di Vespa, l’occasione nella quale i Club si riuniscono in un appuntamento planetario.

    Come sempre la presenza dei vespisti sarà ben più ampia delle migliaia già iscritte all’evento. Il Regno Unito è infatti uno dei paesi dove più forte è la cultura di Vespa: qui sin dai primi anni ’50 lo scooter italiano fu protagonista e molti movimenti giovanili culturali e musicali – primo tra tutti quello dei Mods – elessero lo scooter italiano a vero protagonista di quella stagione di immensa creatività.

    Anche quest’anno fra i Vespisti più impavidi, quelli che hanno raggiunto Belfast in sella alle amate Vespa, si è disputato il Vespa Trophy, la gara fra gli iscritti ai Club, che testimonieranno, con foto e timbri speciali sul proprio Travel Book, tutte le tappe nel viaggio verso l’Irlanda del Nord.

    Cooprotagonista del trofeo per tutta Europa la Rete ufficiale Piaggio che, grazie alla sua capillarità si è messa gioco con i Dealer come checkpoint pronti a dare anche l’assistenza competente e rapida ai viaggiatori in rotta verso Belfast. Solo sabato prossimo si conoscerà la squadra del Vespa Club che si porterà a casa l’ambito trofeo.

    Venerdì 15 giugno si terrà il Congresso Mondiale dei Vespa Club, assemblea di tutti i Presidenti, con l’elezione del consiglio direttivo che resterà in carica nei prossimi tre anni.

    Uno scooter che ha ormai travalicato la sua funzione di veicolo facile ed elegante per il commuting quotidiano per divenire una icona globale, amato da intere generazioni.

    Vespa e l’amore dei suoi fans nacquero praticamente insieme, tanto da spingere molti possessori, già nel 1946, anno di nascita di uno tra i due ruote più famosi al mondo, ad associarsi: si costituirono così i primi Vespa Club. Oggi si contano ben 53 Vespa Club Nazionali associati al Vespa World Club, oltre a centinaia di Vespa Club locali censiti, per circa 120.000 soci in tutto il mondo.

    Vespa è un caso unico nella storia della mobilità e del costume: prodotta ininterrottamente da oltre settanta anni, si è diffusa in tutto il Mondo in quasi diciannove milioni di esemplari, senza smettere di evolversi. La nuova gamma Vespa vede protagonisti gli evoluti motori 125 e 150 iGet a 3 valvole che equipaggiano Vespa Primavera, Vespa Sprint la versione 150 della grande GTS. La famiglia GTS si compone inoltre della potente e tecnologica 300cc che, nei vari allestimenti, rappresenta la vera ammiraglia della gamma Vespa.

    Potrebbe piacerti anche

    Vele d’epoca, 60 scafi storici a Viareggio

    Oltre 60 barche a vela d’epoca, costruite lungo tutto l’arco del Novecento, e circa ....

    Musk spinge sulla Model 3. In Italia boom ‘elettrico’

    Elon Musk punta alla sostenibilità finanziaria di Tesla e, in un messaggio ai dipendenti, ....

    World Cup Series, partite le regate di Hyères

    Da oggi fino al 29 aprile, nella baia di Hyères, nel sud della Francia, ....