Torna RadioCity, tre giorni di musica live a Milano

Fotografia: Shutterstock

Da venerdì 1 a domenica 3 giugno torna l’appuntamento con RadioCity Milano, la manifestazione dedicata alla radio giunta quest’anno alla sua quarta edizione. Tra gli ospiti Lo Stato Sociale, Emma e The Giornalisti. 

 

Per tre giorni a Milano, Piazza del Cannone e il Palazzo della Triennale, entrambi all’interno della cornice del Parco Sempione, saranno animati da musica live, incontri e spettacoli guidati dalla direzione artistica di Filippo Solibello, per celebrare la radio, straordinario strumento di diffusione culturale e di informazione. La quarta edizione del RadioCity Milano si scalda e si prepara ad ospitare, tra gli ospiti, Fabrizio Moro, Lo Stato Sociale, Emma Marrone, Joan Thiele, Dolcenera, Eugenio Finardi, The Giornalisti, Le Vibrazioni e Achille Lauro.  Con l’obiettivo di portare in città la radio in ogni forma e declinazione rispecchiando la molteplicità dei linguaggi e la diversità dei contenuti e dei messaggi. Un momento di incontro e di svago, ma anche “una speciale vetrina per la città a livello internazionale. Le oltre venti radio straniere presenti alla manifestazione, infatti, racconteranno ai propri ascoltatori Milano e i milanesi, diffondendo la conoscenza del fascino e delle bellezze della nostra città”, ha dichiarato l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della Vita, Roberta Guaineri, nel corso della conferenza stampa di presentazione. Presenti ovviamente i maggiori network italiani che trasmetteranno in diretta dai temporary studios di Parco Sempione: da Rai Radio, con sei delle sue dieci emittenti, Radio 105, Radio Deejay, Radio Italia, Virgin Radio, Rmc, Radio Capital, Radio 24 e Radio Popolare, per citarne solo alcune. Anche quest’anno Matera 2019 porterà a Radio City le emittenti della Basilicata. In occasione della manifestazione, inoltre, nasce Radio Indifesa, il nuovo network di web radio promosso da Terre des Hommes, la fondazione che dal 1960 e’ in prima linea per la difesa dei diritti dei bambini in tutto il mondo. Il nuovo network si propone di essere la prima rete italiana contro la discriminazione, gli stereotipi e la violenza di genere

Potrebbe piacerti anche

Arriva Station 19, spin-off di Grey’s Anatomy

Grande attesa per ‘Station 19’, il secondo spin-off di Grey’s Anatomy (il primo fu ....

‘You are wanted’, la seconda stagione su Amazon Prime

La gente non riesce a immaginare un mondo senza internet ma forse dovrebbe farsi ....

Una parata di stelle per i 10 anni dell’Agri-rock di Barolo

  Sentendo i nomi Barolo e Langhe, vengono alla mente l’omonimo vino nobile, il ....