fbpx

    Torna Halloween restaurato. Aspettando il nuovo

    Fotografia: "Halloween" di John Carpenter: Nick Castle è Michael Myers - Crediti QMI Stardust, ufficio stampa Arianna Monteverdi, digital PR Sara Sagrati

    Sono entusiasta all’idea che l’originale torni in sala, mentre ci prepariamo per l’uscita del sequel. Poter vedere entrambi i film al cinema è elettrizzante“. Così John Carpenter sull’uscita, per soli tre giorni (ma che giorni) tra il 15 e il 17 ottobre, del suo mitico Halloween – La notte delle streghe a quarant’anni esatti dall’esordio sugli schermi  che si verificò nel Missouri il 25 ottobre 1978. Da ricordare che il film, girato in soli venti giorni, costò appena 300 mila dollari, una miseria anche per l’epoca, moltiplicando la sua fortuna al botteghino arrivando alla soglia dei 70 milioni e ad una distribuzione in tutto il mondo. Un po’ quello che era accaduto, giusto 10 anni prima, a George Romero con La notte dei morti viventi: stesso meccanismo produttivo, 118 mila dollari spesi, incasso di 18 milioni. Insomma, fenomeni cult.

    La versione di Halloween è restaurata e rimasterizzata, realizzata sotto la supervisione del direttore della fotografia del film Dean Cundey, e in lingua originale con sottotitoli italiani. Tutto questo precede l’uscita del nuovo Halloween (25 ottobre, coincidenza perfetta con la comparsa del primo) diretto da David Gordon Green, dove Jamie Lee Curtis e Nick Castle riprendono i ruoli rispettivamente di Laurie Strode e Michael Myers per tornare nella cittadina di Haddonfield, dove tutto ebbe inizio.