Tesla, manager in fuga?

Fotografia: La Model 3 in mostra a Pechino, durante l'Auto China 2018 (ANSA)

 

Dopo i modelli ritirati dal mercato, le polemiche con gli analisti seguite alla presentazione dei dati trimestrali, e il forte calo a Wall Strett di inizio mese, arrivano nuovi problemi in casa Tesla, l’azienda specializzata nella produzione di veicoli elettrici, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico.

Sembrerebbe, infatti, che ci sia un’emorragia di manager in corso alla Tesla, colpita da uno sviluppo più lento del previsto della Model 3 e dagli incidenti delle proprie auto a guida autonoma.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Doug Field, vice presidente della divisione engineering addetto allo sviluppo dei veicoli, ha preso un congedo di diverse settimane. “Doug si sta prendendo un po’ di tempo per ricaricare le pile e stare con la propria famiglia, non sta lasciando Tesla“, è stato il commento di un portavoce.

Sempre il quotidiano finanziario statunitense riporta che un altro manager, Matthew Schwall (guidava i rapporti con le autorità Usa), avrebbe lasciato il gruppo per passare alla rivale Waymo, divisione di Alphabet, la holding di Google. Secondo fonti vicine alla vicenda, scrive il Wsj, l’uscita di Schwall non sarebbe collegata agli incidenti delle auto a guida autonoma.

Potrebbe piacerti anche

Casiraghi jr tenta record di velocità ‘elettrico’

Avere sole, vento e idrogeno in una sola imbarcazione, come nel progetto “Energy Observer”, e ....

Europei 470, oggi due team italiani in Medal Race

Le due prove di ieri a Bourgas, in Bulgaria, hanno segnato la conclusione delle ....

Il primo suv Ferrari sarà…”Purosangue”

Era giugno quando l’allora Ad di Fca, lo scomparso Sergio Marchionne, durante la consegna ....