fbpx

    Tesla Cybertruck, il pick-up elettrico viene dal futuro

    Fotografia: Ansa foto e Tesla.com
    Elon Musk ha presentato il nuovo pick-up elettrico di Tesla, il Tesla Cybertruck. Struttura in acciaio inossidabile e design da film di fantascienza

    In un evento da vivo a Los Angeles, Elon Musk ha presentato il nuovo attesissimo pick-up firmato Tesla: il Tesla Cybertruck, un veicolo 100% elettrico che sembra venire dal futuro. Appare come un bolide corazzato in grado di distruggere qualsiasi cosa gli si pari davanti, adatto ad ogni tipo di ambiente. E in effetti la qualità dei materiale, come vedremo, è nata per questo scelta per questo.

     

    Per il design, Elon Musk aveva dichiarato di essersi ispirato alla Lotus subacquea del film di 007 La spia che mi amava, l’automobile subacquea apparsa sugli schermi nel 1977. Sul web però i fan del visionario Musk hanno rintracciato somiglianze con diversi film: Blade Runner, Ritorno al futuro. Effettivamente il pick-up sembra avere qualcosa in comune con tutti e tre. Sicuramente sembra l’auto del futuro, assolutamente diversa da tutto quanto esiste in giro.

    Le caratteristiche

    Se sembra un’auto indistruttibile è perché è un auto indistruttibile. O almeno è quello che Musk voleva creare, ma nella presentazione live c’è stato qualche problema.

    Tesla ha cercato di utilizzare materiali “impenetrabili”, resistenti a scontri, martellate, proiettili: l’esoscheletro è di acciaio inossidabile lavorato a freddo, e dovrebbe garantire una resistenza addirittura 30 volta superiore ai veicoli normali. Durante la dimostrazione dal vivo, l’auto ha resistito ai fendenti di un martello da cantiere e ai proiettili.

    La sorpresa, spiacevole sorpresa per Musk, è stato il vetro. Tutte le parti in vetro del pick-up sono realizzate con il Tesla Armor Glass, un vetro iper-resistente progettato dalla stessa azienda. Per dimostrarne l’efficienza, è stata scagliata una sfera di acciaio contro i finestrini che però sono crepati. Musk ha detto che si occuperà di questo problema.

    Vetri a parte (crepati, comunque, da una sfera d’acciaio che avrebbe frantumato qualsiasi altra auto), le caratteristiche di Tesla sono incredibili. Il cassone ha una capacità di 5.635 litri, le sospensioni degli pneumatici regolabili per decidere l’altezza da terra, e c’è l’Autopilot standar Tesla, mentre il pilota automatico completo costa circa 7 mila dollari in più.

    Quanto costa

    Tesla ha pensato tre tipi di motorizzazione per il nuovo pick-up:

    • motore singolo sull’asse posteriore, autonomia 400 km, 39.900 dollari circa
    • doppio motore trazione integrale, autonomia 480 km, 49.900 dollari circa
    • triplo motore trazione integrale, autonomia 800 km, 69.900 circa

    Il triplo motore uscirà nel 2022 probabilmente, mentre gli altri due nel 2021.