Teatro: ultime due date per il Van Gogh di Preziosi

    Fotografia: Alessandro Preziosi è Van Gogh (ANSA)

    Ultimi due giorni – oggi e domani al Teatro Marrucino di Chieti – per assistere allo spettacolo ‘Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco’, di Stefano Massini con Alessandro Preziosi. Lo spettacolo, ambientato nella Provenza del 1889 – dove Vincent Van Gogh vive in una stanza bianca e vuota dell’ospedale psichiatrico di Saint-Paul-de-Manson – immagina il dialogo fra il pittore, che sogna di fuggire, e suo fratello Theo. “Nella mente del protagonista – spiega Alessandro Preziosisi creano barriere tra lui e la realtà, tra lui e la tela bianca. Un personaggio intenso e di grande potenza che ha le tinte della fragilità e del bipolarismo, ma al tempo stesso della dolcezza e di ciò che è giusto e di ciò che non lo è.” Terminato il tour, che ha registrato il tutto esaurito in ogni tappa, Preziosi partirà con due nuovi lavori: una commedia romantica per la regia di Wolfango De Biasi, tratta dal libro di Luca Bianchini ‘Nessuno come noi’, e un film per la tv diretto da Giacomo Campiotti.

    Per gli  estimatori del pittore olandese, segnaliamo che, da oggi al 2 settembre, nell’area del Porto Antico di Genova si terrà la ‘Van Gogh Alive-The Experience’. Una potente tecnologia 3d mapping proietterà 3 mila immagini a grandi dimensioni delle opere di Van Gogh, consentendo ai visitatori di cogliere dettagli dei quadri altrimenti invisibili.

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Reboot anni 80: Magnum P.I. torna in tv

    Dopo 30 anni, questa sera alla 21 torna sul piccolo schermo Magnum P.I., la ....

    Box office Usa e Italia conquistati da Han Solo

    Nonostante gli 83,3 milioni di dollari incassati, ‘Solo a Star Wars Story’ non ha ....

    Francesco Apolloni racconta i “Malati di sesso”

    Intervista a Francesco Apolloni, dal 7 giugno al cinema con “Malati di sesso”, il ....