fbpx

    Settimana dei Nobel, assegnato premio per la medicina

     

    Domani verrà assegnato quello per la fisica, mercoledì per la chimica e giovedì due Nobel per la letteratura. Venerdì, il Nobel per la pace chiuderà le premiazioni

    Si è aperta la settimana del premio Nobel, il riconoscimento che, ogni anno dal 1901, viene assegnato a chi ha “reso i più alti servigi all’umanità”. Ad aprire la cerimonia, il Nobel per la medicina che quest’anno è stato assegnato ad una squadra di 3 ricercatori.

    William Kaelin e Gregg Semenza, americani, e Sir Peter Ratcliffe, britannico, hanno ricevuto il massimo riconoscimento privato in campo medico per “la loro scoperta di come le cellule percepiscono e si adattano alla disponibilità di ossigeno”.

    Cosa significa esattamente per i non addetti ai lavori?

    Senza scendere troppo nei particolari, tutti noi sappiamo che la respirazione cellulare è alla basa della vita. All’interno delle cellule, l’ossigeno trasforma il cibo in energia ed è necessario ad una serie di altri processi. L’importanza della scoperta di questi tre ricercatori risiede nell’aver compreso come si comportano le cellule di fronte a diversi livelli di ossigeno. Come spiega la stessa accademia

    Il rilevamento dell’ossigeno è fondamentale per un gran numero di malattie. Le scoperte fatte dai vincitori del premio #NobelPrise di quest’anno hanno un’importanza fondamentale per la fisiologia e hanno spianato la strada a nuove promettenti strategie per combattere l’anemia, il cancro e molte altre malattie”

    Gli altri Nobel

    In questi giorni verranno assegnati i premi nei restanti settori. Ci saranno due premi per la Letteratura perché, se ricordate, lo scorso anno ci fu uno scandalo che colpì un membro della giuria (accusato di stupro e marito di una poetessa) e indusse l’accademia a non assegnare il premio.

    In pole per la pace, secondo i rumors, ci sarebbe Greta Thunberg, la nota ragazza sedicenne che ha unito il mondo nella protesta contro il disinteresse dei governi nei confronti dell’ambiente.