fbpx

    Samsung pagherà risarcimento milionario ad Apple

    Fotografia: Cupertino vittoriosa in tribunale (Karlis Dambrans / Shutterstock.com)

    La Apple aveva chiesto un miliardo di risarcimento ma dovrà ‘accontentarsi’ di 539 milioni di dollari. E’ il risarcimento che Cupertino ha ottenuto dalla Samsung in merito a un caso del 2011, riguardante i brevetti sul design.

    Dopo 7 anni, la causa, iniziata quando Steve Jobs era ancora in vita, è giunta a una conclusione. Una giuria di San José, in California, ha stabilito che il colosso sudcoreano dovrà pagare ad Apple 539 milioni di dollari per aver infranto tre brevetti sul design e due sulle utility.

    Apple si dice soddisfatta del fatto che la corte si sia espressa favorevolmente al pagamento di danni da parte di Samsung. La cifra è comunque inferiore alle attese di Cupertino, che puntava a ottenere un miliardo di dollari contro i 28 milioni che Samsung avrebbe voluto riconoscerle.

    La giura è stata chiamata a esprimersi non sulla violazione dei brevetti, data già in precedenza per certa durante altri scontri in tribunale. Ai giurati è stato chiesto di esprimesi su come stabilire la cifra dei danni da pagare, se in base alle vendite di smartphone Samsung o in base ai componenti che hanno infranto i brevetti. Un primo verdetto della giuria nel 2012 aveva riconosciuto ad Apple 1,05 miliardi di dollari ma il successivo processo, dopo appelli e ricorsi, aveva drasticamente ridotto la cifra. Dopo che Samsung aveva poi accettato di pagare alcuni danni, il caso è finito alla Corte Suprema che lo ha rispedito al giudice distrettuale Lucy Koh, con l’ordine di rivedere la cifra da pagare, a quel punto scesa a 399 milioni di dollari. La guerra fra Apple e Samsung va avanti da anni per la conquista del mercato mondiale degli smartphone, un mercato miliardario di cui i due colossi si contendono il controllo.

    Potrebbe piacerti anche

    Smartphone: mercato europeo in forte calo

    I produttori cinesi di smartphone sorridono ma lo stesso non fa il mercato europeo, ....

    Advertising: Martin Sorrel lascia WPP

    Il signore degli spot lascia. Il 73enne sir Martin Sorrell ha dato l’addio dopo ....

    Apple potrebbe aver eluso dai 4 ai 21 mld euro di imposte Ue

    Da tempo si discute di come le multinazionali della tecnologia, sfruttando agevolazioni fiscali di ....