fbpx

    Sai cantare come Freddie Mercury? Te lo dice YouTube

    Fotografia: ansa foto
    Grazie ad alcuni Tool creati da Google, Youtube è in grado di valutare alcuni parametri delle nostra voce per dirci quanto si avvicina a quella del frontman dei Queen

    Diciamoci subito la verità, voler cantare come Freddie Mercury è un po’ come voler guidare la propria auto come Ayrtor Senna: si rischiano le corde vocali e che qualcuno chiami la polizia. Ma tentar non nuoce, anzi, è divertente (cantare, ovviamente); in particolare se è per una buona causa.

    Per celebrare il 44° anniversario della prima esecuzione live di Bohemian Rapsody, la Mercury Phoenix Trust, l’organizzazione a scopo benefico fondata da Roger Taylor (batterista dei Queen), Brian May (chitarrista) e Jim Beach (manager) per la lotta contro l’HIV, ha organizzato questa simpatica sfida online: riesci a cantare come Freddie Mercury?

    Come funziona?

    Molto semplice: aprendo questo link si accede alla apposita pagina FreddieMeter in cui si legge:

    Le persone amano cantare come Freddie Mercury, ma chi sa anche cantare come lui? Abbiamo organizzato una sfida supportata dall’intelligenza artificiale. L’esperimento utilizza nuove modelli di machine learning creati da google research che tI diranno quanto il tuo timbro, l’intonazione e la melodia si avvicinano a Freddie. La registrazione non viene caricato sui server per essere analizzata, quindi rimane privata. Facciamolo!

    Grazie al supporto di Google, YouTube è in grado di valutare la nostra voce seguendo in parametri sopra indicati (timbro, intonazione, melodia). Accedendo, si ha la possibilità di scegliere un brano tra quattro capolavori dei Queen: Bohemian Rhapsody, Don’t Stop Me Now, Somebody to Love e We Are the Champions.

    Terminata la performance, il server assegna un punteggio tra 0 e 100 per dirci come siamo andati. Successivamente, due sono i modi in cui si può condividere online: facendo un semplice share su YouTube o su gli altri social, oppure partecipando alla sfida online usando l’hashtag #FreddieChallenge.

    Lo scopo di questa iniziativa, oltre al divertimento, è la beneficenza: sul sito di cui sopra c’è la possibilità di fare una donazione alla Mercury Phoenix Trust per sensibilizzare e aiutare la lotta contro l’HIV, male che uccise il leggendario cantante.

    Ora che sapete tutto, non resta che indossare abiti glam, avvisare i vicini di casa e tentare di raggiungere l’irraggiungibile: Freddie Mercury.