Raikkonen, ciao Ferrari. Arriva Leclerc

    Fotografia: Raikkonen saluta la Ferrari (Ansa)

    Le strade di Kimi Raikkonen e della Ferrari si separano. Al termine della stagione, il pilota finlandese – l’ultimo a vincere un titolo di categoria per il cavallino rampante nel 2007 – abbandonerà la scuderia di Maranello.

    L’ufficializzazione è stata data dalla casa automobilistica attraverso una nota stampa: “Scuderia Ferrari comunica che, alla fine della stagione 2018, Kimi Raikkonen lascerà il suo ruolo attuale. Durante questi anni, Kimi ha dato alla squadra un contributo fondamentale, sia in qualità di pilota, sia per le sue doti umane. Il suo ruolo è stato decisivo per la crescita del team e, al tempo stesso, è sempre stato un grande uomo-squadra”. “Nella prossima stagione agonistica di Formula 1 – continua – Charles Leclerc affiancherà Sebastian Vettel nel ruolo di pilota ufficiale”.

    “Iceman” lascia la Ferrari ma non la Formula 1: lo aspettano una monoposto Sauber Alfa Romeo e un contratto biennale. Tornerà, dunque, nella scuderia svizzera dove cominciò la sua carriera in F1 nel 2001; lo stesso pilota lo ha fatto sapere sui social: “Indovina chi è tornato?! Prossimi due anni con @sauberf1team, avanti! Si sente estremamente bene per tornare dove tutto ha avuto inizio!”. Il team ha poi ufficializzato: “Siamo lieti di annunciare che #kimi7 si unirà a noi per le stagioni 2019 e 2020″.

    Ad affiancare Sebastian Vettel in rosso, dunque sarà il ventenne monegasco Leclerc, prodotto di Maranello cresciuto nella ‘Ferrari Academy’ e vincitore l’anno scorso del titolo in Formula 2, attualmente al volante di una Sauber in F1. Il monegasco è il più giovane pilota Ferrari dal 1961, ‘meglio’ di lui solo il 19enne Riccardo Rodriguez nel 1961. “I sogni si avverano – ha scritto su Twitter il pilota – Sarò alla guida per la scuderia Ferrari nel Campionato del mondo 2019 di Formula 1. Sarò eternamente grato al Team per l’opportunità che mi ha dato. Lavorerò più che mai per non deludervi, ma prima c’è una stagione da finire con un team che mi ha dato la possibilità di mettere in mostra tutto il mio potenziale”.

     

    Potrebbe piacerti anche

    Monaco: test notturni per la Jaguar I-PACE

    Il circuito del Gran Premio di Monaco è stato lo scenario scelto da Jaguar ....

    Formula E, la nuova Mahindra si presenta

    La prima gara del Campionato FIA Formula E 2018-2019, si svolgerà a Riad – ....

    Subaru: Ministero dei trasporti giapponese vigilerà

    Non finiscono i guai in casa Subaru. Dopo un nuovo richiamo di veicoli (le ....