fbpx

    Rachel Kronish, mi coccolo a letto con un buon libro

    Fotografia: David Hightower

     

    Dopo le scorribande “Champions” di Kinsey Wolansky, la Maxim Star di oggi è Rachel Kronish, trentenne di Los Angeles, prima di quattro fratelli e con un amore profondo per il suo cane.

    Rachel ha imparato a guidare in una fattoria, sa leggere e scrivere in ebraico e ci confida che la sua qualità più grande è “essere, probabilmente, la persona più generosa che conosca“. Per lei l’eleganza è essere aggraziati senza risultare arroganti, la sensualità nasce dalla confidenza con il partner e le piace godersi la vita insieme a tante persone.

    Non le piace lo stereotipo della donna bella e stupida, per lei una donna può essere sia bella che intelligente e sfida gli uomini ad essere multitasking come lei: “dalle nostre carriere alla vita domestica fino alla cura di noi stessi e di chi ci sta intorno, noi donne riusciamo a far funzionare tutto simultaneamente”. Per questo se volete sedurla dovete coinvolgerla a livello mentale senza dimenticare mai di farla ridere.

    Rachel si tiene in forma con il Pilates e con le lunghe passeggiate che fa con il suo amato cane: “Camminiamo molto, è un ottimo modo per allenarsi e avere un po ‘di tempo per schiarirsi le idee“.
    Quando è libera da impegni si immerge nella lettura: “sono un grande lettrice, e uno dei miei modi preferiti per rilassarmi è quello di coccolarmi a letto con un buon libro!“. Oppure è a fare una passeggiata con il suo cane sulle colline vicino a casa: “penso che ci sia qualcosa di terapeutico nell’immergersi nella natura“.

    I social media li reputa sia una benedizione che, un po’, una maledizione. Le piace rimanere in contatto con le persone che ama, ma detesta le persone che usano i social per confrontarsi con prepotenza e in modo anonimo. Odia i commenti negativi sulle foto anziché positivi e incoraggianti: “se le persone non possono diffondere l’amore e lasciare un commento positivo, allora che chiudano la loro dannata bocca!“. Per questo blocca le persone che sono negative e intolleranti.

    Rachel ci confida che sentiremo ancora parlare di lei perché: “sono una ragazza che lavora duro, non mi risparmio mai!“.