fbpx

    Pane Nostrum, l’arte bianca in festa a Senigallia

    Fotografia: L'arte bianca protagonista a Senigallia (Shutterstock)

    Weekend lungo all’insegna dei prodotti da forno più consumati in Italia a Senigallia, dove andrà in scena la diciottesima edizione di “Pane Nostrum”. Dal 27 al 30 settembre, l’arte bianca festeggerà il raggiungimento della maggiore età a Piazza del Duca, dove sarà allestita un’area di forni a cielo aperto, divisa tra le lavorazioni del pane e quelle relativa alla pizza. Panificatori e chef si alterneranno nelle quattro giornate dell’evento: oltre a svelare le procedure e le tecniche di preparazione, offriranno preziosi consigli a chi vorrà “mettere le mani in pasta”.

    L’evento vedrà la presenza di ospiti speciali, quali con Elis Marchetti, Fabrizio del Papa, Roberto Cantolacqua, Simone Bughi e Paolo Brunelli.

    Elis Marchetti, cresciuto con i profumi e i sapori della tradizione nel mondo della panificazione, impegnato in queste settimane nel programma di Rai1, La Prova del Cuoco, oltre a coordinare l’area dei forni a cielo aperto, terrà due lezioni: sabato 29 settembre alle 16 su “Pizza Gourmet” e il giorno seguente, alla stessa ora, su “Dal pane raffermo alla gastronomia d’autore”. Fabrizio del Papa è uno storico fornaio che insegna la professione di panettiere e pasticcere a bambini e ragazzi dai 5/6 anni fino alle scuole superiori: il 28 settembre alle 9, parlerà di “Grani antichi nella panificazione moderna”. Sabato 29, alle 18, si terrà l’incontro “Dal pane al panettone” con il Maestro pasticciere Roberto Cantolacqua. La sua è una storia “toccata dal terremoto”: dopo il sisma del 2016, con grande coraggio ha raddoppiato la sua attività di Tolentino, aprendo anche a Civitanova Marche.

    Domenica 30 settembre, alle 10.30, Simone Bughi metterà in tavola La colazione marchigiana, seminando bontà dalla sua Agugliano, comune da cui è partito anche Paolo Brunelli, grande creativo e “artista” del gelato: alle 18, a Senigallia condurranno assieme uno Show cooking.

    Nelle vie limitrofe a piazza Del Duca, come tradizione ci saranno numerosi stand di produttori, panificatori su tutti, che venderanno le proprie tipicità, eccellenze delle aziende agricole marchigiane.