fbpx

    Nuova ondata di caldo africano su tutta la Penisola

    Fotografia: Ansa Foto
    Picchi di 34-35° nelle aree interne del centro-sud, qualche grado in meno lungo le coste. Caldo afoso anche al nord con qualche rovescio temporalesco

     

    Ad attenderci una nuova settimana all’insegna del grande caldo,in risalita dal nord Africa. Dopo un fine settimana tipicamente estivo sull’Italia, con sole prevalente grazie all’anticiclone delle Azzorre, sono attese punte di 33-34°C sulle aree interne, qualche grado in meno lungo le coste, mentre nottetempo e al primo mattino si starà ancora bene con minime gradevoli.

    Rimonta dell’anticiclone africano, nella prima parte della prossima settimana, responsabile di una nuova ondata di calore – la quinta della stagione. Ad innescarla sarà una depressione in approfondimento sull’Europa nordoccidentale che spingerà aria fresca oceanica sull’Europa occidentale e contemporaneamente richiamerà correnti nordafricane verso il bacino centrale del Mediterraneo e l’Italia.

    Interessate soprattutto le aree più interne del centro-sud; qualche grado in meno sulle coste ma con aumento dell’afa. Caldo afoso anche al Nord, che tuttavia verrà lambito dalle correnti atlantiche in scorrimento oltralpe. Quest’ultime saranno così responsabili di qualche rovescio o temporale dapprima su Alpi e Piemonte, successivamente non escluso anche su Prealpi e Pianura Padana, sebbene in modo molto occasionale.

    Già da lunedì si toccheranno valori massimi fino a 32/34°C su Emilia-Romagna e zone interne della Sicilia, anche 34/36°C su centrali tirreniche e Tavoliere. Martedì le massime si spingeranno localmente sin verso i 35/37°C in Emilia-Romagna, interne tirreniche e Tavoliere. Mercoledì il caldo inizierà ad attenuarsi a partire da nord, ma resisterà al Sud e sulle regioni tirreniche, con punte di 34/36°C sulle centrali tirreniche ed Umbria, 36/38°C su Tavoliere e Materano. Nei giorni a seguire caldo in ulteriore ritirata per l’ingresso di correnti più fresche settentrionali, responsabili anche di qualche temporale al Centro-Nord. In particolare, i temporali si svilupperanno da mercoledì 21 al Nord con marginale interessamento anche delle regioni del Centro dal 23-24 agosto. Data la presenza di aria calda e umida, non si escludono fenomeni anche di forte intensità, per quanto di breve durata e molto localizzati. Questo non vuol dire che pioverà 24 ore su 24, ma si dovrà mettere in conto la possibilità di qualche temporale.