Nastri d’argento 2018, svelate le candidature

Fotografia: Shutterstock, Ozpetek candidato alla regia

In pole position per il miglior film: Loro di Paolo Sorrentino, Dogman di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. I premi consegnati a Taormina il prossimo 30 giugno.

 

Sono in tutto 47 i film in gara ai Nastri d’Argento, selezionati tra 134 titoli in uscita dal 1° giugno 2017 al 31 maggio 2018. L’annuncio ufficiale delle candidature ieri sera a Roma, in occasione dell’evento che tradizionalmente festeggia candidati e premi speciali, tenutosi al Maxxi. Protagonisti della serata – nel corso della quale sono stati proclamati a sorpresa anche i vincitori dei cinque Nastri tecnici per fotografia, scenografia, costumi, montaggio, sonoro in presa diretta – i vincitori dei Nastri ‘eccellenti’ di quest’anno, assegnati dal Direttivo del Sindacato Giornalisti Cinematografici che organizza i Premi dal 1946. Paolo Taviani riceve un Nastro speciale per Una questione privata, anche in omaggio al fratello Vittorio. A Gigi Proietti un Nastro alla carriera. A Roma anche la consegna del Nastro al miglior casting director; per la seconda volta, Francesco Vedovati (Dogman).

In pole position per il miglior film: Loro di Paolo Sorrentino, Dogman di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. Per la migliore regia, con Sorrentino, Garrone e Guadagnino, sono candidati anche Gabriele Muccino, Ferzan Ozpetek, Paolo Franchi e Susanna Nicchiarelli. Tra i film più ‘nominati’ anche Napoli velata, Nico,1988, Figlia mia, The Place e – tra le commedie – Benedetta follia, Come un gatto in tangenziale e Smetto quando voglio.

Sul fronte di attrici e attori, una selezione con nomi di grande talento con qualche nome prevedibile e alcune sorprese. I protagonisti e le protagoniste sono, con Marcello Fonte appena premiato a Cannes ed Edoardo Pesce (per Dogman ai Nastri in coppia), Giuseppe Battiston, Alessio Boni, Valerio Mastandrea, Toni Servillo. Non protagonisti: Peppe Barra, Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Riccardo Scamarcio e Thomas Trabacchi. Le attrici protagoniste: insieme Valeria Golino e Alba Rohrwacher, Lucia Mascino, Giovanna Mezzogiorno, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci. 

In attesa della serata di Taormina, a decidere i vincitori del 2018 sarà il voto dei giornalisti cinematografici iscritti al SNGCI che organizzano il Premio, di interesse culturale nazionale, con BNL Gruppo BNP Paribas, main sponsor, e con il sostegno istituzionale di MiBACT – Direzione Generale per il Cinema. Al Teatro Antico, sabato 30 Giugno, il gran finale.

Potrebbe piacerti anche

Addio Ermanno Olmi, gigante umile del cinema italiano

Muore Ermanno Olmi, simbolo e indiscusso protagonista del cinema italiano, colui che ha raccontato, arrivando proprio ....

Pordenone Blues Festival, Anastacia e tanti big

Dopo l’annuncio di Anastacia, in concerto il 5 luglio al Parco San Valentino di Pordenone, ....

Gli incredibili 2, tanti vip per le voci italiane

Negli Usa, ‘Gli incredibili 2’ di Brad Bird  ha rastrellato 29 milioni di dollari nel week ....