Nastri d’argento 2018, svelate le candidature

    Fotografia: Shutterstock, Ozpetek candidato alla regia

    In pole position per il miglior film: Loro di Paolo Sorrentino, Dogman di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. I premi consegnati a Taormina il prossimo 30 giugno.

     

    Sono in tutto 47 i film in gara ai Nastri d’Argento, selezionati tra 134 titoli in uscita dal 1° giugno 2017 al 31 maggio 2018. L’annuncio ufficiale delle candidature ieri sera a Roma, in occasione dell’evento che tradizionalmente festeggia candidati e premi speciali, tenutosi al Maxxi. Protagonisti della serata – nel corso della quale sono stati proclamati a sorpresa anche i vincitori dei cinque Nastri tecnici per fotografia, scenografia, costumi, montaggio, sonoro in presa diretta – i vincitori dei Nastri ‘eccellenti’ di quest’anno, assegnati dal Direttivo del Sindacato Giornalisti Cinematografici che organizza i Premi dal 1946. Paolo Taviani riceve un Nastro speciale per Una questione privata, anche in omaggio al fratello Vittorio. A Gigi Proietti un Nastro alla carriera. A Roma anche la consegna del Nastro al miglior casting director; per la seconda volta, Francesco Vedovati (Dogman).

    In pole position per il miglior film: Loro di Paolo Sorrentino, Dogman di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. Per la migliore regia, con Sorrentino, Garrone e Guadagnino, sono candidati anche Gabriele Muccino, Ferzan Ozpetek, Paolo Franchi e Susanna Nicchiarelli. Tra i film più ‘nominati’ anche Napoli velata, Nico,1988, Figlia mia, The Place e – tra le commedie – Benedetta follia, Come un gatto in tangenziale e Smetto quando voglio.

    Sul fronte di attrici e attori, una selezione con nomi di grande talento con qualche nome prevedibile e alcune sorprese. I protagonisti e le protagoniste sono, con Marcello Fonte appena premiato a Cannes ed Edoardo Pesce (per Dogman ai Nastri in coppia), Giuseppe Battiston, Alessio Boni, Valerio Mastandrea, Toni Servillo. Non protagonisti: Peppe Barra, Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Riccardo Scamarcio e Thomas Trabacchi. Le attrici protagoniste: insieme Valeria Golino e Alba Rohrwacher, Lucia Mascino, Giovanna Mezzogiorno, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci. 

    In attesa della serata di Taormina, a decidere i vincitori del 2018 sarà il voto dei giornalisti cinematografici iscritti al SNGCI che organizzano il Premio, di interesse culturale nazionale, con BNL Gruppo BNP Paribas, main sponsor, e con il sostegno istituzionale di MiBACT – Direzione Generale per il Cinema. Al Teatro Antico, sabato 30 Giugno, il gran finale.

    Potrebbe piacerti anche

    Due cd e un tour per i 50 anni dei Jethro Tull

    Lo storico gruppo rock progressive inglese Jethro Tull, fondato nel 1967 dallo scozzese Ian ....

    Box office: Avengers inarrestabili, Loro 1 miglior film italiano

    Ormai è inutile dirlo, l’ascesa di ‘Avengers: Infinity War’ al box office è costante ....

    Marra, “la mia serenata, da Monteverde a Venezia”

    Intervista all’attrice Giglia Marra, protagonista del videoclip Noi Casomai del compagno cantautore (e regista) Federico Zampaglione ....