fbpx

    Giocano a nascondino dentro Ikea, interviene la polizia

     
    E’ successo davvero, quello che abbiamo sempre sognato da bambini si è realizzato.Tremila persone si sono ritrovate per nascondersi tra divani, armadi, letti e cucine Ikea in un punto vendita a Glasgow
    E’ bastato l’evento su facebook ‘Glasgow’s biggest hide and seek’ per radunare giocatori di nascondino. Peccato che si trattava di tremila persone e di una location non proprio adatta: l‘Ikea. Sabato 31 agosto la polizia è stata costretta a intervenire in un punto vendita alla periferia della città di Glasgow, interrompendo il gioco.

    Ad avvertire le forze dell’ordine il responsabile del punto vendita Rob Cooper che ha messo fine al divertimento. Gli agenti hanno ristabilito l’ordine nel magazzino insieme al personale, avvertendo anche i comuni clienti, ignari di quello che stava accadendo.

    Non è la prima volta che viene organizzato un raduno di “nascondino” in un magazzino Ikea. Nel 2015, in Belgio, un punto vendita aveva addirittura organizzato il gioco, coinvolgendo cinquecento persone. Vedendo che il fenomeno stava acquisendo popolarità sui social, per garantire la sicurezza dei clienti l’azienda è stata costretta a vietare i giochi all’interno dei negozi.