Nasce l’app per salvare i mari

Fotografia: Un app per salvare i mari e la loro fauna (Shutterstock)

Navigare con consapevolezza, avvistando specie marine e anche rifiuti, specie quelli in plastica. E’ per questo che arriva l’app di Marevivo, realizzata grazie al contributo della Lega italiana vela e della LegaVela servizi.

Delfini, balene, tartarughe e meduse da oggi saranno nell’obiettivo dell’app ‘Occhio al mare’ (disponibile per i sistemi Android e iOS). Uno strumento di semplice utilizzo – viene spiegato – che “consentirà a tutti i cittadini di osservare e foto-identificare specie marine, ma anche i rifiuti, soprattutto in plastica, che inquinano e deturpano i nostri mari“. L’obiettivo è di “coinvolgere i cittadini che grazie al loro contributo potranno aiutare a raccogliere informazioni per difendere il mare“.

I dati raccolti correttamente saranno elaborati da Marevivo e consegnati ad organismi nazionali e internazionali per “integrare le conoscenze su questi argomenti e sostenere specifiche misure di conservazione delle specie e di riduzione delle forme di degrado e di inquinamento“.

In questo modo chiunque potrà dare il proprio contributo alla ricerca scientifica, anche perché utilizzarla è “semplicissimo. Intuitivamente e con pochi passaggi sarà possibile inserire dati su quanto avvistato, scattare foto, documentarsi sulle caratteristiche delle specie avvistate. Fondamentale la geo-localizzazione automatica degli avvistamenti“.

La nostra prima azione concreta per contribuire alla ricerca e all’informazione per la tutela del mare – interviene Alessandro Rinaldi, presidente di Legavela servizi e vicepresidente esecutivo Lega italiana velaviene proprio dall’informazione che noi velisti e navigatori possiamo dare osservando il mare“. “Il mare non è solo un luogo di svago – spiega Nicola Granati, responsabile della divisione vela di Marevivoma un ecosistema da proteggere, oggi più che mai in pericolo“.

 

Potrebbe piacerti anche

Nasce app per non dimenticare bimbi in auto

Da un recente sondaggio sugli optional che gli automobilisti vorrebbero di serie sui loro ....

Siri: Apple sfila a Google il suo esperto di IA

Da oggi, John Giannandrea, responsabile fino a poche ore fa del settore dell’intelligenza artificiale ....

I supermercati Amazon fanno tremare i cassieri

Coast to coast per Amazon Go. Dopo l’apertura del primo supermercato senza casse a ....