fbpx

    Moët & Chandon rende omaggio a Madame de Pompadour

     

     

    Moët & Chandon Capsule Collection Rosé 2018 è un tributo a Madame de Pompadour, “It Girl” per antonomasia e protagonista del successo della Maison alla Corte Reale francese. Una Limited Edition che regala un salto “a corte”, reinterpretandone i codici e lo stile in chiave contemporanea.

    La storia di Moët & Chandon è legata in modo intrinseco alla grande influenza di Madame de
    Pompadour, confidente del Re di Francia Luigi XV, tra le prime connoisseur della Maison che ha introdotto lo champagne Moët & Chandon a Corte, decretandone il successo immediato. La leggenda narra che per la “It Girl” del XVIII secolo “lo champagne è l’unico vino che rende le donne belle anche dopo averlo bevuto”; trendsetter d’altri tempi nel campo dell’arte, della letteratura, dell’interior e della moda, ha contribuito a rendere Parigi la capitale europea del buon gusto e della cultura, diventando fonte di ispirazione per la Francia e non solo.

    La Capsule Collection Rosé 2018 Limited Edition è la personalizzazione più unconventional della Maison. La bottiglia si veste di un collage che racconta visivamente il più elegante royal masquerade ball, rivisitato in chiave contemporanea. In prima fila la Marchesa con i suoi inseparabili cortigiani moderni: una donna vestita da pavone, una ragazza in abiti da cabaret e un seducente gentiluomo dallo stile rock and roll. Un’idea, quella del collage, che nasce dalla varietà culturale che caratterizzava il XVIII secolo, periodo in cui artisti rappresentativi di diversi movimenti si riunivano alla corte reale per condividere il loro pensiero.

    La Limited Edition Rosé 2018, vestita in rosa quarzo, è un tripudio di rose sulla bottiglia, raccolte in un mazzo di fiori o strette tra labbra seducenti, richiamano le sfumature floreali che caratterizzano il bouquet di Rosé Impérial.

    Moët & Chandon ha anche presentato la nuovissima App Moët Stickers, esclusivissime GIF per personalizzare  i messaggi, scaricabile da App Store e Google Play.

     

    Potrebbe piacerti anche

    Vinifera, storia e degustazione dei vini ‘alpini’

    Vinifera, il Salone dei vini artigianali dell’arco alpino, torna per la sua seconda edizione alla Fiera ....

    Vinitaly: il vino fra hi-tech, tradizione e record

    Nella giornata inaugurale del Vinitaly, i riflettori sono stati per i leader politici arrivati ....

    Vignaioli Indipendenti, tra degustazioni e masterclass

    Numeri importanti e tanti eventi per il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti (sabato ....