fbpx

    Moda uomo 2020: per l’inverno maglieria ecosostenibile

    Fotografia: Ansa Foto
    Paesaggi nordici innevati fanno da sfondo a campagne pubblicitarie di brand che promuovono la sostenibilità ambientale

     

    Ridefinire i codici del vestire maschile con gli occhi puntati, ora più che mai, alla sostenibilità. Questo il denominatore comune dei brand di moda maschile che propongono le nuove tendenze del menswear 2020.

    L’inverno fa sognare paesaggi innevati e un guardaroba su cui contare. La moda maschile 2020 punta su una maglieria sempre più ecosostenibile. Design minimal, tessuti extra caldi, soprattutto in cachemire, oppure in morbida lana effetto bouclé e mohair, lavorate con linee e design sobri, al massimo vivacizzate da piccoli inserti jacquard.

    La maglieria diventa quindi sinonimo di lusso sostenibile grazie a speciali filati biodegradabili o in cashmere rigenerato, tecniche di colorazione naturali e finiture di tessuto a basso impatto ambientale. Le creazioni dei diversi brand sono tutte accomunate da un certo gusto per la semplicità – di linee, silhouette, colori –  e una minuzia dei dettagli.

    Brooksfield si rinnova in chiave green con i maglioni della capsule Collection “Green Knitwear”, prodotta in italia in prezioso filato Eco Geelong, biodegradabile e tinto con coloranti nichel-free, metal-free e addirittura edibili.

    Malo punta sulla maglieria nei colori dell’autunno: nascono dall’intreccio di punti preziosi i maglioni in filati multicolor della collezione uomo AI20-21 che reinterpretano l’heritage del marchio.

    Capi tecnici in taffettà di poliestere foderati di puro cachemire o in cachemere bland ormai tradizionale must have di Cividini con la novità di stagione della fodera in bouclè d’alpaca. Non manca la felpa in cachemire lavorata “punto Milano“, con cappuccio in taffettà di poliestere idrorepellente.

    Navigare lancia il girocollo in maglia rigata, fondo lavorato con punto links a rilievo con effetto 3D. La lavorazione è a motivo di trecce all-over. La tecnica vanisè dona inoltre il tipico effetto bicolore e profondità al capo.

    Collezione-manifesto per la salvaguardia dell’ambiente dal marchio milanese In the Box che riproduce un uragano visto dal satellite sulla maglieria e sulle calze lavorate con tecnica jacquard.

    Dall‘edizione 97 di Pitti Immagine Uomo, alle passerelle di Parigi e Milano, il maglione dell’inverno 2020 suggella un ritorno alla terra, ai suoi cromatismi e alle sue texture: grigio pietra, bianco, nero, color sabbia e beige rievocano immagini di paesaggi montani a metà fra l’arso e il florido. Protagonista è la tattilità, con maglie spesse e lavorate, cui la qualità del materiale conferisce una morbidezza estrema.