Messenger: consigli per gli acquisti

Fotografia: Gli utenti apprezzeranno gli spot su Messenger? (Shutterstock)

La pubblicità è l’anima del successo ma l’utente di un social media come prenderebbe l’eventuale interruzione di una chat? Lo scopriremo presto perché Facebook ha scelto di introdurre video promozionali su Messenger, continuando così a monetizzare gli oltre 1,3 miliardi di utenti del servizio.

Dopo aver testato i messaggi pubblicitari, a partire dal gennaio 2017, la compagnia in questi giorni ha iniziato a introdurre nella app i video promozionali. I filmati sono in “autoplay”, cioè si avviano senza che l’utente tocchi il tasto “play”.

In merito alla possibilità che le persone percepiscano gli spot come invadenti, il responsabile della pubblicità su Messenger, Stefanos Loukakos, ha spiegato al sito Recode che la società monitorerà la situazione per capire se la novità avrà l’effetto di allontanare gli utenti: “La massima priorità per noi è l’esperienza dell’utente. Non sappiamo ancora se gli spot funzioneranno. Tuttavia, quando abbiamo testato gli annunci pubblicitari, non abbiamo riscontrato alcun cambiamento nel modo in cui le persone utilizzavano la piattaforma o nel numero di messaggi inviati. Per i video potrebbe essere un po’ diverso ma non lo crediamo“. Crederlo è un conto, saperlo un altro.

Potrebbe piacerti anche

Siri: Apple sfila a Google il suo esperto di IA

Da oggi, John Giannandrea, responsabile fino a poche ore fa del settore dell’intelligenza artificiale ....

Apple in Europa: milioni di posti di lavoro e 20mld dalle app

Apple ha diffuso alcuni numeri sulla sua attività nel vecchio continente, dimostrando non solo ....

Privacy: novità in casa Facebook

Novità in casa Facebook a livello di privacy in vista dell’entrata in vigore del ....