fbpx

    Masturbazione. Fallo per lei

     

    La leggenda vuole che faccia diventare ciechi, e magari che faccia pure crescere i peli sul palmo delle mani. Se così fosse probabilmente sarebbero in pochi ad avere ancora il quinto senso. In realtà la masturbazione fa bene alla salute e al sesso di coppia. Visto che tutti gli uomini sani la praticano in abbondanza, eccovi serviti i cinque benefici per il vostro corpo, che poi si ripercuotono positivamente sulla performance anche quando a letto siete in due.

    1) Migliora l’umore
    La scansione del cervello di una persona con un orgasmo sembra quella di un dipendente da eroina: è un’esplosione di dopamina, l’ormone del piacere e della ricompensa. È come se nel nostro corpo venisse iniettato un vero e proprio cocktail di neurotrasmettitori che migliorano l’umore e il livello di soddisfazione.

    2) Vi fa durare di più
    Vi siete mai masturbati prima di un appuntamento piccante? Non è uno scherzo: sapete che durante il secondo giro avete maggior controllo e riuscite a aumentare il tempo dell’erezione rispetto al primo orgasmo? Benissimo: masturbarsi almeno un’ora prima di un appuntamento galante vi permetterà di fare un figurone e di godervi al massimo la vostra (in questo caso seconda) performance.

    3) Previene la disfunzione erettile
    Con l’età si perde tono muscolare… in tutte le parti del corpo. Fare sesso e masturbarsi (nella combinazione che preferite) vi aiuterà a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, regalandovi ottime prestazioni sotto le lenzuola e prevenendo problemi come incontinenza e disfunzioni erettili.

    4) Rafforza il sistema immunitario
    Quando siamo sotto pressione il nostro corpo produce il cortisolo, l’ormone dello stress che, in piccole dosi, aiuta a regolare e mantenere il sistema immunitario e permette di reagire alle situazioni di difficoltà. Ebbene, sembra che la masturbazione crei l’ambiente giusto per il rafforzamento del sistema immunitario… senza le controindicazioni dello stress.

    5) Previene il cancro
    Non eiaculare regolarmente fa sì che il liquido all’interno della prostata diventi stagnante e pieno di virus e batteri che potrebbero portare a problemi di salute come il cancro. Un gruppo di ricercatori americani ha dimostrato che i ventenni che eiaculano almeno 21 volte al mese hanno il 19% di probabilità in meno di sviluppare cancro alla prostata e che questa percentuale sale al 22% nei quarantenni. Un’altro studio ha dimostrato che gli uomini che si masturbano oltre 5 volte a settimana hanno il 33% di probabilità in meno di sviluppare il tumore alla prostata.

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *