fbpx

    Masters: record ed emozioni nel “par 3 contest”

    Fotografia: Tom Watson (ANSA)

    Giornata di forti emozioni all’ottantaduesima edizione del Masters di Augusta. il 68enne statunitense Tom Watson, uno tra i migliori giocatori al mondo fra gli anni ’70 e ’80, è entrato nella storia del golf aggiudicandosi il “par 3 contest”, diventando così il golfista più in la con gli anni a imporsi nel torneo di esibizione che anticipa il primo major della stagione. Il record precedente risaliva al 1974 ed apparteneva al 62 enne Sam Snead. Le sorprese non sono finite qui. Oltre al colpo dell’highlander, Gary Nicklaus, nipote di Jack, soprannominato “L’orso d’oro” – considerato da molti il più grande giocatore di golf di tutti i tempi – ha realizzato una “hole in one”. Il colpo ha emozionato il pubblico ma soprattutto uno spettatore particolare, nonno Jack: “Mi ha regalato una giornata davvero speciale“. L’orso d’oro conferma così di avere una discendenza di sportivi. Oltre al golfista Gary, un altro nipote, Nick O’Leary è un professionista: gioca nel ruolo di tight end per i Buffalo Bills nella National Football League (NFL).

     

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Tommaso Allan, il rugbista con la valigia

    Domani pomeriggio, allo Stadio Olimpico di Roma (diretta su DMAX, canale 52 del digitale ....

    CL: Roma vincere per i tifosi, Juve vuole il primato

    Dopo l’eliminazione di Inter e Napoli dalla Champions League, a tenere alto il tricolore ....

    Rugby. Pasquali: un leone con l’aquila nel cuore

    Passa per due squadre francesi il futuro della Benetton Rugby in European Challenge Cup. ....