Maradona tuona contro Federazione e ct albiceleste

Fotografia: L'ira di Maradona (ANSA)

Se, oggi, in Argentina lanciassero un sondaggio sull’uomo più odiato dalla nazione, probabilmente vincerebbe il ct dell’Albiceleste Jorge Sampaoli, obiettivo di critiche da parte dei tifosi, dei giocatori e degli addetti ai lavori per il disastroso avvio di Mondiale della nazionale sudamericana.

L’ultimo a tuonare contro l’allenatore è stato Diego Armando Maradona, che durante la trasmissione ‘La mano del Diez’ su Telesur ha criticato aspramente la situazione, nonostante la vittoria della Nigeria sull’Islanda che lascia aperta all’Argentina la porta della qualificazione: “Ho una rabbia dentro il petto che non riesce a esplodere: questa squadra non sa a cosa giocare, non ha soluzioni a centrocampo, in difesa, in attacco. Tutti credevano che Sampaoli avrebbe risolto il problema del gioco con i computer, con i droni, con 14 assistenti“.

Uno che ha indossato la maglia dell’Argentina non può vedere la propria nazionale battuta da una squadra come la Croazia: non è la Germania, né il Brasile, né l’Olanda, né la Spagna – ha proseguito il pibe de oroLa sconfitta ha un colpevole, il presidente della Federcalcio argentina, Claudio “Chiqui” Tapia. L’AFA è gestita da persone che non sanno nulla di calcio, il che ha portato a improvvisazioni e mancanza di pianificazione che hanno lasciato la squadra alla deriva“.

Maradona ha chiuso difendendo Messi: “Non è onesto scaricare tutta la responsabilità su lui, ha giocato come ha potuto, soffrendo la scarsa collaborazione dei suoi compagni. Tutti oggi lo accusano, io dico che Leo ha giocato come doveva, come poteva. E’ difficile risolvere i problemi dei compagni di squadra“.

Potrebbe piacerti anche

Diritti civili e sport, da Atene 1906 alla NFL

Chi aspettava una ennesima protesta dei giocatori di football – sulla scia di quanto ....

Antoine Griezmann al Barcellona per una cifra record

Sembrerebbe cosa fatta il trasferimento dell’attaccante francese Antoine Griezmann dall’Atletico Madrid al Barcellona. Il ....

Ciclismo in Italia visto dal presidente Di Rocco

In attesa delle presentazione ufficiale di domani delle Nazionali azzurre di ciclismo, impegnate ai ....