fbpx

    Lucia Bosè, la diva portata via dal coronavirus

    Fotografia: raffaele marino

    Ieri, 23 marzo, ci ha lasciato a 89 anni Lucia Bosè. Una vita che sembra una fiaba, notata a 15 anni dal regista Visconti, nel 1947, a soli 16 anni, vince Miss Italia, protagonista di una serie di film celebri e nel 1955 sposa il torero Luis Miguel Dominguin.

    Da quell’unione nacquero tre figli, Miguel, Paola e Lucia. Proprio la figlia Paola Dominguin ha voluto ricordarla sul suo profilo Instagram con un’immagine fatta di una finestra dalla cornice blu, come il vaso di fiori appoggiato sul davanzale, a ricordo del colore di capelli che la Bosè aveva scelto da qualche anno, la statua stilizzata di una cicogna e il poetico commento: “Buongiorno cicogna! Ribelle come era lei. Non le piaceva stare in casa ed è volata in paradiso“. Seguito dall’hashtag #mami.

    Anche la figlia Lucia, con un’altra foto sempre con la finestra dal colore dello zaffiro e con un vaso di viole blu e la frase, scrive: “Oggi il cielo è più blu”.

    E’ stato Miguel Bosè a dare l’annuncio della morte sulla sua pagina Instagram.

     

    La galleria di immagini dal suo red carpet alla Festa del Cinema di Roma del 2019