fbpx

    Lo shopping on-line rende felici

    Fotografia: Shopping on-line fa sorridere (Shutterstock)

    Il 20 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Felicità, istituita dall’Onu per promuovere a livello globale la felicità come una delle priorità della vita. Un’indagine Privalia ha analizzato i “presunti” benefici in questo senso dello shopping online.

    Il 76% degli e-shoppers si è dichiarato più felice anche grazie alla possibilità di acquistare on-line. Ad accendere il buonumore sarebbe la possibilità di risparmiare tempo e denaro (83%), seguita dalla curiosità di scoprire marche e prodotti inediti (24%) mentre il prodotto che soddisfa allo stesso modo uomini e donne è il capo di abbigliamento (51%). Separando i gusti maschili e femminili, nel primo campo rientrano soprattutto l’hi-tech e le scarpe, mentre la donna preferisce arredi e decorazioni per la casa.

    A conferma di una recente indagine della University of Chicago Booth School of Business e della Northwestern University Kellogg School of Management, secondo la quale la gioia di donare è superiore a quella di ricevere, il 45% del campione si dichiara più soddisfatto ad acquistare per gli altri piuttosto che per sé, un sentimento accompagnato, nel 38% dei casi, dall’impazienza di consegnare il dono e condividere il momento di gioia.