La frutta a guscio amica della salute

Fotografia: Mandorle (ANSA)

Vola il mercato della frutta a guscio in Italia. Secondo un’elaborazione di Coldiretti su dati Ismea, nel 2017 gli acquisti hanno sfondato il tetto del miliardo di euro, registrando un aumento del 10% rispetto al periodo precedente e un consumo pro capite raddoppiato nell’ultimo decennio: 3 kg. Il boom della frutta a guscio è dovuto alle nuove informazioni sulle sue proprietà: non più alimento nemico delle linea ma cibo ricco, tra gli altri, di acidi grassi, antiossidanti, sali minerali e vitamina E. Che siano ancora da sgusciare o lavorati, nelle case degli italiani non mancano questi prodotti. Attenzione nelle vostre scelte quando riempite il carrello della spesa. Sulla base dell’analisi della Coldiretti dell’ultimo rapporto Sistema di allerta rapido europeo (RASFF), i prodotti provenienti da alcuni paesi rientrerebbero in una “black list” di alimenti pericolosi per la salute, a causa di particolari contaminazioni.

  • Mostra Commenti

L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Commento *

  • name *

  • email *

  • website *

Potrebbe piacerti anche

Attività fisica prolungata? Mezza banana meglio degli sport-drink

Che si tratti di lunghe pedalate o di una maratonina l’importante è, a un ....

Vuoi un sorriso smagliante? Attento ai cibi acidi

Un vecchio adagio recita “Un sorriso costa meno della corrente elettrica, ma dà più ....

Antibiotici, cicli ridotti per effetti migliori

Antibiotici, funzionano o stanno perdendo la loro efficacia? Recentemente si è parlato di super batteri ....