La Aprilia presenta la RSV4 RF Limited Edition

    Fotografia: La Aprilia RSV4 RF Limited Edition

    Il Gran Premio delle Americhe di Austin (Texas), terza tappa del Campionato del Mondo MotoGP 2018, ha visto il debutto di una versione speciale della RSV4 RF, destinata al mercato nordamericano.

    La Aprilia RSV4 RF Limited Edition è stata prodotta in soli 125 esemplari – presenta il logo “Limited Edition” e il numero dell’esemplare inciso a laser sulla piastra di sterzo – ed è caratterizzata da una nuova accattivante veste grafica, ispirata al Tricolore della bandiera italiana e alla livrea della Aprilia AF1 250, con la quale Loris Reggiani ottenne, nel 1987, la prima delle 294 vittorie iridate Aprilia nei Gran Premi.

    Un ulteriore elemento distintivo di Aprilia RSV4 RF Limited Edition è rappresentato dalle winglets, le appendici aerodinamiche realizzate in fibra di carbonio che contribuiscono ad apportare benefici in termini di stabilità della moto. Una tecnologia sviluppata da Aprilia Racing sul prototipo RS-GP impegnato nel Campionato del Mondo MotoGP coi piloti Aleix Espargaró e Scott Redding e che, per la prima volta in assoluto, è resa disponibile anche per Aprilia RSV4.

    Spinta dal motore 1000cc 4 cilindri a V di 65° e capace di 201 CV, dal 2009 a oggi nel palmarès di questa della V4 italiana sono entrati sette titoli iridati nel campionato mondiale Superbike, con l’ulteriore suggello – nella stagione 2015 – della vittoria dei titoli Piloti e Costruttori nella FIM CUP Superstock 1000.

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Lamborghini: 50 anni di Espada

    L’Espada continua a festeggiare i suoi cinquant’anni: dopo il tour svolto nelle più affascinanti ....

    La Lamborghini papale va all’asta

    La Huracan che la Lamborghini ha donato lo scorso novembre a papa Francesco è ....

    Italiani amanti dell’auto ma indisciplinati

    Dopo un momento in cui il trasporto pubblico sembrava essere tornato fra le preferenze ....