fbpx

    Kaylen, la modella senza veli per aiutare l’Australia

     

    La modella statunitense Kylen Ward ha trovato un metodo tutto suo per fare beneficenza: una foto nuda in cambio di una donazione per l’Australia. Indovinate, quanto denaro ha raccolto?

    Le foreste australiane stanno bruciando da mesi, causando danni incalcolabili, paragonati dal governo a quelli di una bomba atomica.

    La popolazione mondiale sta cercando di aiutare, come può, gli abitanti e gli animali dell’isola (di quest’utlimi, si stima che ne siano morti un miliardo dall’inizio della tragedia): alcuni vanno sul posto come volontari, altri invece fanno delle donazioni alle associazioni presenti in Australia.

    In questo senso si è mosso anche il mondo delle star. Nicole Kidman, Pink, Leonardo di Caprio, Joaquin Phoenix, oltre a inviare ingenti donazioni, hanno utilizzato i social come passaparola per sensibilizzare i milioni di fan che seguono i loro profili, pubblicando annunci o i nomi delle organizzazioni.

    Tra questi personaggi, meno famosa delle star hollywodiane citate prima, la modella americana Kylen Wars ha attirato l’attenzione di tutti.

    L’influencer, dato l’elevato numero di follower sui suoi social, ha ideato un modo singolare per fare beneficenza: ha inviato una sua foto senza veli a chiunque avesse fatto una donazione di almeno 10 dollari per l’Australia.

    Il 4 gennaio ha pubblicato un post in cui indicava le organizzazioni valide, il conto sui cui versare i soldi e una foto censurata a testimonianza della sua buona fede.

    Il resto era semplice: si faceva una donazione, si inviava una mail con la ricevuta di pagamento e si riceveva la foto. Soltanto la sera del 4, Kylen è riuscita a far donare ben 7.000 dollari.

    In pochi giorni, secondo quando scritto dalla ragazza su twitter, il denaro raccolto per l’Australia ha toccato una cifra incredibile: quasi un milione di dollari. Molto di più di quanto si aspettasse la modella, che si sente felice di aver contribuito ad una buona causa: “sentivo di voler fare qualcosa di buono, anche se non è una bella sensazione sapere che le mie foto sono in mano a milioni e milioni di utenti”.

    L’obiettivo è raggiunto, anzi è andata molto meglio del previsto. Per questo, se ve lo stavate chiedendo, Kylen ha smesso di inviare le sue foto nuda, anche in seguito alla chiusura del suo account instagram. Dovevate sentirvi filantropi prima.

    Non temete, potete comunque fare beneficenza donando alle decine di associazioni presenti sul territorio. Se non sapete quale scegliere, in basso vi lasciamo il sito internet della croce rossa australiana, da cui potete far partire le donazioni.

    https://www.redcross.org.au/