fbpx

    Juventus – Allegri, è finita

    Fotografia: Ansa

    Con una nota apparsa sul sito ufficiale della società, la Juventus annuncia la separazione dal suo allenatore Massimiliano Allegri per la futura stagione. Non sono ancora noti i dettagli emersi dall’incontro avvenuto tra il Presidente Andrea Agnelli ed il tecnico livornese, che hanno invece dato appuntamento ai media in una conferenza stampa che si terrà sabato 18, alle ore 14, all’Allianz Stadium.

    Un addio in parte annunciato anche a dispetto delle dichiarazioni di facciata dei protagonisti, che non hanno mai dato l’impressione di essere veramente convinti di proseguire insieme.

    Massimiliano Allegri lascia la società bianconera dopo 5 scudetti consecutivi, 4 Coppe Italia, 2 finali di Champions ma, soprattutto, dopo un amore mai sbocciato con la tifoseria juventina. Non è un caso se, proprio in queste ore, la tifoseria si sia spaccata in due, tra i fautori di un cambio in panchina, impuntando al tecnico livornese il cattivo gioco ed il fallimento dell’obiettivo europeo, ed invece i più riconoscenti, che vedevano in Allegri la giusta guida per continuare a vincere in Italia e crescere in Europa.

    Per la Juventus si prospetta l’inizio di un nuovo ciclo, con il sogno Champions come obiettivo fisso.