fbpx

    Italiani, passione videogame: Clash Royale al top

    Fotografia: Una partita di Clash Royale (Imagine Photographer / Shutterstock.com)

    Il 2018 registra un altro anno di crescita per il mercato dei videogiochi che porta a casa un +18,9% rispetto al 2017 per un giro d’affari pari a 1,7 miliardi di euro.

    I dati diffusi dall’Aesvi, l’Associazione Editori e Sviluppatori Videogiochi Italiani, nel loro report stagionale indicano che, nel 2018, sono stati 16,3 milioni gli italiani che hanno giocato almeno una volta con un videogame. I device più utilizzati sono lo smartphone o il tablet, seguiti da computer e console. I generi preferiti restano action, calcio e sparatutto, ma sui dispositivi mobili a farla da padrone sono Candy Crush e Crash Royale.

    Il mercato dei videogiochi è in continuo cambiamento – le parole del presidente Aesvi, Marco SalettaLa sua energia, la sua capacità di confrontarsi con sfide tecnologiche sempre nuove e di valicare i confini della creatività sono i fondamenti che permettono al settore di non rimanere mai fermo e di continuare a reinventarsi. Che sia un passatempo, una passione o un lavoro, negli ultimi anni il videogioco è diventato sempre più accessibile, coinvolgendo un numero di giocatori crescente e diversificato nel mondo“.