Inaugurato il New York Gucci Wooster

    Fotografia: Nuovo spazio Gucci a New York (Tooykrub / Shutterstock.com)

    Brand ambassador, tecnologie video, realtà aumentata e nuove collezioni in anteprima. Tutto questo è il New York Gucci Wooster, quasi 1.000 metri quadrati inaugurati a Soho che seguono l’apertura del Gucci Garden di Firenze

    Il nuovo spazio, al 63 di Wooster Street, ospiterà le ultime collezioni nonchè le più recenti collaborazioni artistiche. La sede è un’ex fabbrica di matite, ha muri di mattoni a vista e pavimenti in legno, con tre motivi differenti dipinti a mano da artigiani italiani.

    Gucci vi sperimenterà anche nuove modalità di servire la clientela: grazie a un innovativo inquadramento del personale, i visitatori saranno accolti da un gruppo di ambasciatori del marchio, i ‘Gucci connectors‘, in funzione di narratori del brand. Vi saranno inoltre tecnologie video appositamente sviluppate: oltre a una parete interattiva a led, ci saranno video display in 3D (che non richiedono occhiali speciali).

    Oltre all’abbigliamento donna e uomo, ai gioielli, agli accessori e agli elementi decorativi, il nuovo spazio è il primo a offrire il nuovo assortimento Gucci Diy, che comprende lettere dell’alfabeto in vari tessuti e combinazioni cromatiche da apporre su articoli da viaggio unisex e sulle iconiche sneaker Ace. Il pezzo sarà personalizzato in tempo reale grazie alla tecnologia della realtà aumentata.

    Ci sarà inoltre in anteprima la nuova collezione Gucci-Dapper Dan, due mesi prima di ogni altro spazio di vendita, mentre John ‘Jellybean’ Benitez, esponente della club culture newyorkese degli anni ’80 e produttore di alcune delle prime canzoni di Madonna, avrà il ruolo di Dj resident (sceglierà la playlist per il nuovo spazio fino all’inizio del 2019).

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Il mondo dei tatoo si incontra a Torino

    Affascinarono i soldati romani, furono proibiti da Papa Adriano I nel Medioevo, e ricomparvero ....

    Vuoi sposarmi? Guida alla scelta dell’anello

    Chiedere la sua mano… Come rispettare la tradizione? Quale anello scegliere? E come trovare ....

    Contraffazione: sentenza Cassazione tutela brand

    Gli ultimi anni raccontano di vere e proprie holding della truffa, organizzazione di falsari, ....