In Gran Bretagna proposto un giorno senza…

    Fotografia: In GB partita la campagna Drink Free Days (Shutterstock)

    Quando si parla di birra e Gran Bretagna, l’associazione più frequente non è con i grandi prodotti di oltremanica ma col problema dell’alcolismo.

    L’alcol è un problema sociale, legato non solo al fenomeno degli hooligans ma al quotidiano. Per questo nel Regno Unito è partita una campagna di sensibilizzazione che propone ai cittadini un giorno a settimana alcol-free. Oltremanica un adulto su cinque beve più delle 14 dosi settimanali indicate dalle linee guida, ovvero oltre le 6 pinte e i 7 bicchieri di vino, e i due terzi di loro hanno dichiarato che avrebbero fatto più fatica a smettere di bere piuttosto che a mettersi a dieta, fare più sport o ridurre il fumo. Bere molto aumenta il rischio di ipertensione, cancro, malattie cardiache ed epatiche. Di qui la campagna, Drink Free Days.

    La maggior parte delle persone di mezza età non beve per ubriacarsi: la considerano un’attività sociale o un compenso per una dura giornata di lavoro, è parte della loro vita – commenta Julia Verne della Public Health England, agenzia del Dipartimento della Salute della Gran Bretagna – Avere un giorno libero dal bere ogni settimana da’ la possibilità di depurare l’organismo e di far riposare il fegato, oltre ad avere un impatto immediato sul sonno e sul consumo calorico“.

    Potrebbe piacerti anche

    L’orientamento sessuale è nel dna?

    Gay o etero? Si riprende a scavare nel Dna dell’uomo alla ricerca delle radici ....

    Indagine sull’alcolismo in Italia

    L’alcol? Un piacere se preso a piccole dosi che, in altri casi, può diventare ....

    Diagnosi ‘fai da web’: il diabete non si cura online

    Le diagnosi fai da web colpiscono ancora. Gli italiani, piuttosto che rivolgersi ai medici, ....