In forma con porzioni ridotte e i cibi preferiti

    Fotografia: Italiani perennemente in guerra con la bilancia (Shutterstock)

    Dopo la prova costume ecco quella del rientro in ufficio. Per gli italiani la guerra con la bilancia non conosce soste: ogni periodo dell’anno è buono per promettere di mettersi a dieta.

    Il consiglio di Giuseppe Fatati, direttore della Fondazione Adi (Associazione di dietetica e nutrizione clinica), per recuperare il giusto peso dopo le vacanze è ridurre le porzioni, non rinunciare ai cibi preferiti: “Se come primo piatto consumiamo mezza porzione invece di una intera risparmiamo 200-300 kilocalorie, pari a 20-30 minuti di nuoto“. Nei mesi estivi il 59% degli italiani in vacanza ha ecceduto con i cibi, mentre il 35% ha dichiarato di mangiare in modo equilibrato una volta al giorno.

    Per tornare in forma – prosegue Fatati – è utile anche raddoppiare a ogni pasto la quantità di fibre ma senza raddoppiare i condimenti“. Infine, un altro aiuto è quello di consumare i piatti preferiti in piccole dimensioni. La difficoltà, come diceva Oscar Wilde, è che a volte si può resistere a tutto tranne che alle tentazioni e, come si sa, una tira l’altra.

    Potrebbe piacerti anche

    Identikit del “divorziatore seriale”

    Diplomato, poco religioso, sposato in giovane età, traditore e figlio di divorziati. Se vi ....

    Prova costume: italiani a dieta, ma i chili persi ripresi in vacanza

    Si avvicinano le vacanze estive ed è tempo della temuta ‘prova costume’ che fa ....

    Oggi è la giornata mondiale del sorriso

    I costumi cambiano e, con gli anni, alle classiche festività da calendario se ne ....