In forma con porzioni ridotte e i cibi preferiti

Fotografia: Italiani perennemente in guerra con la bilancia (Shutterstock)

Dopo la prova costume ecco quella del rientro in ufficio. Per gli italiani la guerra con la bilancia non conosce soste: ogni periodo dell’anno è buono per promettere di mettersi a dieta.

Il consiglio di Giuseppe Fatati, direttore della Fondazione Adi (Associazione di dietetica e nutrizione clinica), per recuperare il giusto peso dopo le vacanze è ridurre le porzioni, non rinunciare ai cibi preferiti: “Se come primo piatto consumiamo mezza porzione invece di una intera risparmiamo 200-300 kilocalorie, pari a 20-30 minuti di nuoto“. Nei mesi estivi il 59% degli italiani in vacanza ha ecceduto con i cibi, mentre il 35% ha dichiarato di mangiare in modo equilibrato una volta al giorno.

Per tornare in forma – prosegue Fatati – è utile anche raddoppiare a ogni pasto la quantità di fibre ma senza raddoppiare i condimenti“. Infine, un altro aiuto è quello di consumare i piatti preferiti in piccole dimensioni. La difficoltà, come diceva Oscar Wilde, è che a volte si può resistere a tutto tranne che alle tentazioni e, come si sa, una tira l’altra.

Potrebbe piacerti anche

Quanto sei longevo? Calcola la tua età-fitness

Vuoi sapere quanto sei longevo? Basta misurare il massimo consumo di ossigeno che un soggetto ....

Stimolare il cervello per combattere l’obesità

Stimolare il cervello dall’esterno in modo del tutto indolore e non invasivo potrebbe aiutare ....

Il caffè? Tiene svegli ma fa bene al cuore

Una volta si diceva che troppi caffè potevano fare male. Oggi, invece, i pareri ....