fbpx

    In Etiopia in 12 ore piantati 350 milioni di alberi

     
    Etiopia
    L’Etiopia ottiene un record nella lotta alla deforestazione, piantati 350 milioni di alberi in 12 ore.

    Un’incredibile record è stato raggiunto dall’Etiopia: in sole 12 ore sono stati piantati 350 milioni di alberi, circa 3 per ogni abitante della nazione Africa, superando il risultato di un’altra nazione, l’India, che, nel 2016, aveva piantato circa 50 milioni di alberi (secondo quanto riportato dal Guardian). Per l’occasione è stata disposta la chiusura di alcuni uffici pubblici così da permettere alla popolazione di partecipare alla riqualificazione del territorio.

    La lotta etiope contro il climate change, quindi, continua concretamente, una battaglia che rientra nel progetto nazionale “Green Legacy” voluto dal presidente Addis Abeba. L’obiettivo di questa pianificazione è quello di piantare 4 miliardi di alberi entro il 2019. Il progetto è ambizioso, ma i risultati ottenuti finora fanno ben sperare.

    La deforestazione è un problema serio, cui spesso, nell’ambito della lotta ai cambiamenti climatici, non si accorda la giusta importanza. Le piante sono fondamentali per quanto riguarda l’assorbimento di CO2, contribuiscono a ridurre l’impatto delle emissioni. La riflessione della luce permette la regolazione della temperatura insieme alla proprietà, cosiddetta, di evapo-traspirazione, ovvero il passaggio di vapore acqueo all’aria attraverso le piante e dal terreno.

    L’Etiopia è una delle nazioni maggiormente colpite dalla deforestazione: secondo i dati riportati dall’associazione Farm Africa, solamente il 4% del territorio etiope è coperto da foreste, quando meno di 100 anni la percentuale arrivava al 30%.

    Il risultato storico è uno straordinario esempio di come la lotta ambientale sia possibile, se voluta.