Warren Buffet fa volare Apple in Borsa

    Fotografia: Apple vola in Borsa grazie a Buffet (Di Marcio Jose Bastos Silva/Shutterstock)

    Dopo le notizie positive sull’andamento dei suoi smartphone nel mercato internazionale e della chiusura del secondo trimestre dell’esercizio fiscale con ricavi in aumento del 16% a 61,1 miliardi di dollari – sopra i 60,9 miliardi di dollari attesi dagli analisti –  per Apple è arrivata la notizia bomba dell’acquisto da parte di Warren Buffett di 75 milioni di sue azioni. Queste azioni, in aggiunta alle 170 milioni già in portafoglio, fanno del gruppo ‘Berkshire Hathaway’ il terzo azionista della ‘mela’, con una quota passata dal 3% al 5%.

    L’annuncio del ‘mago di Omaha’ ha spinto i titoli Apple in Borsa, dove ha chiuso in rialzo del 3,92% a 183,83 dollari, sopra il precedente record di 180 dollari per azione. Un balzo che fa avvicinare Cupertino alla soglia dei 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato. I titoli Apple sono infatti ormai a soli 20 dollari dal valore che consentirebbe a Cupertino di diventare la prima società quotata a infrangere il tetto dei 1.000 miliardi. Un traguardo per il quale è in corsa anche Amazon: nonostante la maggiore distanza che la separa dal target, Amazon cresce in Borsa da tempo più velocemente di Apple e mantenendo i tassi attuali potrebbe centrare l’obiettivo quest’anno, bruciando sul tempo la ‘mela’ di un mese.

    Nell’ultima settimana la capitalizzazione di mercato di Apple è salita di 70 miliardi di dollari, spinta da una trimestrale sopra le attese e da un piano di buyback da 100 miliardi di dollari, che hanno stemperato i timori degli investitori su un rallentamento delle vendite di iPhone.

    Apple è ”una societa’ incredibile” afferma Buffett da Ohama, dove domani terrà l’attesa assemblea annuale, la ‘Woodstock del capitalismo’, come da anni è conosciuta. Il guru della finanza sorride anche all’ossessione del mercato sulle vendite trimestrali Apple: ”Trascorrere un’enorme quantità di tempo a cercare di prevedere quanti iPhone X saranno venduti in tre mesi vuole dire non cogliere il nocciolo della questione”.

    Tim Cook incassa con soddisfazione l’iniezione di Buffett: ”Siamo emozionati” dall’avere Buffet fra i maggiori azionisti. A livello personale, ho sempre profondamente ammirato Warren e gli sono sempre stato grato per la sua visione e i suoi consigli”.

    • Mostra Commenti

    L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

    Commento *

    • name *

    • email *

    • website *

    Potrebbe piacerti anche

    Saldi: servono più potere d’acquisto e meno carico fiscale

    Iniziano i tanto attesi saldi in tutta Italia dopo Sicilia e Basilicata, che la ....

    Scontro dazi Cina-USA avvantaggia l’Italia?

    Dopo i dazi decisi dal presidente statunitense Donald Trump sulle importazioni d’acciaio e alluminio, la ....

    Vino: export italiano in forte crescita in Cina

    Il vino italiano cresce all’estero e sfonda nel paese della grande muraglia. I dati ....