fbpx

    Il fish-burger gourmet è il panino dell’estate

    Fotografia: Shutterstock
    Dall’hot-dog di polpo al fish kebab, tutto in versione gourmet, il panino di mare sta conquistando l’Italia, con proposte di alta cucina 

     

    Estate, vacanza, mare richiamano subito grandi abbuffate di pesce. Forse è per questo che in molte città italiane tale ingrediente – lavorato in maniera semplice e veloce – sta diventando indispensabile per la preparazione di fish burger. Il trend food nostrano dei panini di pesce deriva direttamente dal mondo dello street food, rivisitato in chiave gourmet e declinato su tutta la penisola secondo le varietà regionali e il gusto personale degli chef.

    Con il polpo o con i gamberi, con l’aragosta o con la spigola o con il tonno sono in versione gourmet e creativa i panini più in voga, al punto da trovare posto nelle carte dei ristoranti o diventare protagonisti di format di ristorazione dedicata. Uno studio statistico ha rivelato che nel mese di giugno le prenotazioni per la cucina di pesce sono aumentate del 125%  – rispetto a gennaio 2019 – e molto si deve proprio al successo di “panini di mare”.

    I fish burger si presentano, quindi, in tantissime varianti: vere prelibatezze culinarie, curate nel dettaglio, con bilanciamenti di sapori e sensazioni. Lo scopo è quello di ricreare un piatto della tradizione culinaria italiana all’interno di un panino, con materie prime di ottima qualità.

    Il panino con il polpo è una vera istituzione: eccellenza culinaria, è il più venduto. Tentacoli scottati sulla griglia accompagnati da cipolla in agrodolce, capperi o purea di patate. Altro grande classico il kebab di pesce, un mix di polpo, totano e gamberi. Novità assoluta sono i salami di pesce. Già pronto anche il panino dell’autunno: tonno crudo e porcini.

    Un cibo da strada di alta qualità che sembra soddisfare i palati amanti del gusto del mare.