fbpx

    Il calcio piange Sala, il Nantes vuole soldi

    Fotografia: Lacrime per Emiliano Sala (ANSA)

    Mentre il mondo del calcio piange Emiliano Sala, il calciatore argentino morto in un incidente aereo mentre si stava trasferendo a Cardiff, il suo nuovo club, la sua vecchia ha chiesto soldi agli scozzesi.

    Dopo la profonda commozione per la scomparsa del ragazzo e la decisione di ritirare la maglia numero 9 in omaggio all’argentino, comunicata oggi appena arrivata la conferma definitiva della sua morte, il Nantes ha promosso un’azione legale che, indipendentemente dal fatto che sia giusta o meno, sta facendo discutere per l’intempestività.

    La società francese vuole avere dal Cardiff la prima delle tre tranche del corrispettivo del cartellino del giocatore argentino di diritto già di proprietà dei gallesi. Nel caso venisse confermato il trasferimento col Transfer matching system (Tms) della Fifa, il giocatore sarebbe da considerarsi tesserato per il club gallese la cui assicurazione, ammesso sia stata attivata, dovrà intervenire.

    Il Nantes si attendeva la prima rata per il cartellino dell’argentino, sei milioni di euro, una settimana dopo la firma del contratto, avvenuta due giorni prima del disastro.

    Il Cardiff ha momentaneamente preso tempo dicendo che rispetterà l’accordo “non prima che siano chiariti tutti i fatti”. E’ infatti in corso un’indagine per chiarire l’accaduto.

    Potrebbe piacerti anche

    CDM Slittino-Robatscher, vittoria azzurra dopo 23 anni

    Domenica straordinaria per gli sport invernali italiani. Nello slittino artificiale, Sandra Robatscher ha trionfato ....

    Dodici candidature per i Mondiali del centenario

    Il Sudamerica punta a una candidatura di gruppo per i Mondiali di calcio del ....

    Il volley e Andrea Lucchetta conquistano Roma

    Mancano appena quattro mesi a Italia-Giappone, gara inaugurale e unica tappa romana dei Mondiali ....