I supermercati Amazon fanno tremare i cassieri

    Fotografia: Amzon Go in arrivo a New York (VDB Photos / Shutterstock.com)

    Coast to coast per Amazon Go. Dopo l’apertura del primo supermercato senza casse a Seattle, il colosso dell’eCommerce ha attraversato il continente nordamericano per inaugurare un nuovo esercizio a New York, sulla costa atlantica. Quella che inizialmente era un’indiscrezione è stata confermata da Amazon ma data e luogo esatto di apertura sono top secret.

    Amazon Go è un punto di vendita fisica. Per entrare, bisogna scaricare e accedere a una apposita app che genera sugli smartphone degli iscritti un codice QR da passare su un lettore all’ingresso del negozio. Superati i tornelli, i clienti possono riporre il device e riempire le borse. La novità? All’uscita nessuna fila né casse, si può semplicemente andar via senza fare alcuno scontrino.

    Un sistema di fotocamere, algoritmi e sensori, infatti, registrano gli acquisti dei clienti, addebitando l’importo finale sulle carte di credito registrate sull’app al momento dell’iscrizione al servizio di Amazon Go.

    Uno dei problemi registrati durante la sperimentazione del sistema erano i bambini: prendevano prodotti da uno scaffale per riporli su un altro. L’installazione di sensori di peso sui ripiani ha risolto l’intoppo.

    Negli Usa, tuttavia, preoccupa il destino dei milioni di cassieri impiegati nei supermercati nel caso che la tecnologia senza code si allarghi ad altre catene.

    Potrebbe piacerti anche

    Baleari: solo veicoli ad energia pulita

    La data è lontana, il 2050. L’0biettivo è però ambizioso e rivoluzionario (più o ....

    Privacy: due terzi degli italiani non si fidano di internet

    Un recente studio ha dimostrato che 6 utenti su 10 sono consapevoli che, navigando in ....

    Messenger: “M Translations”, un ponte fra Usa e Messico

    Dopo aver introdotto i video promozionali in Messenger, Facebook ha creato tramite la sua ....