fbpx

    Hildur Guðnadóttir: la “prima donna” dei Golden Globe

    Fotografia: ANSA Foto
    Nella 77esima edizione dei Golden Globe appena conclusasi, il Joker di Todd Phillips ha conquistato due premi. Oltre a quello per il miglior attore protagonista a Joaquin Phoenix, risalta quello per la miglior colonna sonora originale a Hildur Guðnadóttir: la prima donna della storia a vincerlo da solista. 

     

    Quando Ricky Gervais è salito, per la quinta volta, sul palco del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, probabilmente già conosceva gli esiti di questa 77esima edizione dei Golden Globe.

    In molti, d’altronde, davano per scontata l’assegnazione di uno dei premi – tra i più importanti – a Joaquin Phoenix, per l’interpretazione magistrale del Joker nella pellicola di Todd Phillips.

    E così infatti è stato: Joaquin Phoenix ha conquistato il premio di “Miglior attore protagonista in un film drammatico”.

    Ciò che, invece, non proprio tutti si aspettavano (e men che meno i diretti interessati) era il nome uscito fuori dopo la dicitura della categoria “Miglior colonna sonora originale”.

    Tale nome è stato quello – ad onor del vero, un tantino complicato –  di Hildur Guðnadóttir.

    Un record storico 

    Il premio ricevuto, nella sua totale incredulità, dalla violoncellista islandese, è davvero di portata storica.

    In quanto, Hildur Guðnadóttir, è la prima donna a vincere questo premio da solista in tutta la lunga tradizione dei Golden Globe.

    Un’altra donna in realtà, prima di lei, ha stretto tra le mani l’ambito premio.

    Tuttavia, Lisa Gerrard lo fece in collaborazione con il mostro sacro Hans Zimmer, nell’ormai lontano 2000, per la colonna sonora de Il Gladiatore.

    Sì, proprio il fantastico colossal di Ridley Scott in cui, guarda caso, recitava un giovane e già grande Joaquin Phoenix, che per questa interpretazione fece incetta di nomination in tutti i premi cinematografici più importanti.

    Parole e musica 

    Lo stesso Phoenix quando ha ricevuto, domenica scorsa, il suo Golden Globe, ha citato la musica della Guðnadóttir, facendo riferimento a quanto sia stato fondamentale il suo contributo per la sua interpretazione.

    Incredula ed emozionantissima, invece, la vincitrice del premio alla Miglior colonna sonora originale si è espressa così:

    “Questo è davvero – sono senza parole”.

    Dopo aver smaltito tutta l’adrenalina, tuttavia, Hildur Guðnadóttir ha risposto alle domande dei giornalisti.

    Qui sotto il video della conferenza stampa (aggiungi i sottotitoli):

     

    La storica vittoria di Hildur Guðnadóttir di domenica scorsa è arrivata nonostante l’illustre concorrenza dei candidati di quest’anno: Randy Newman (Storia di un matrimonio), Alexandre Desplat (Piccole Donne), Thomas Newman (1917) e Daniel Pemberton (Motherless Brooklyn).

    La musica davvero emozionante, introspettiva e melanconica che ha pervaso di poesia e sentimento il Joker di Todd Phillips ha ricevuto, dunque, ciò che meritava.

    Vi lasciamo con una traccia davvero sublime della colonna sonora della Guðnadóttir.

    Clicca sul video e ascolta questo capolavoro: