fbpx

    Giulia Borio da Asgard: NAKED IS NORMAL

     

    Salutata Patience Silva, attraversiamo l’Atlantico per tornare in Italia e incontrare la Maxim Star di oggi: Giulia Borio.

    Originaria di Biella, laureata all’accademia d’arte di Brera dove si è laureata con 110 e lode, bionda, occhi verdi, Giulia è una modella dalla bellezza travolgente che sfoggia le invidiabili misure 91- 60-90 per 173 cm di altezza.

    Da sempre attratta dall’obiettivo, ha iniziato a fare la modella a 18 anni “in punta di piedi” ma è stato subito un susseguirsi di appaganti soddisfazioni: partecipa a diversi concorsi di bellezza e nel 2010 è la ragazza più ‘fasciata’ d‘Italia. Ama la vita da Barbie, le favole, la moda, le auto sportive e il mare: tiene sempre la valigia pronta per il prossimo viaggio.

    Nell’attesa, frequenta assiduamente la palestra dove pratica diverse discipline. La sua immagine è apparsa in diverse pubblicità, servizi editoriali e web, campagne pubblicitarie nazionali ed europee e vanta alcune collaborazioni con emittenti televisive. Nel 2012 diventa mamma di uno splendido angioletto biondo di nome Thore, nel 2014 del piccolo Chronos.

    Tra il 2016 e il 2017 si cimenta come influencer e brand ambassador per marchi di costumi e lingerie: apre il suo blog unendo così la sua passione per la fotografia alle sue competenze di fashion design.

    Giulia è da sempre attratta anche dalla musica. Questo le ha permesso di esibirsi in diversi locali e discoteche. Partecipa inoltre nel 2013 all’opening serale della più famosa discoteca di Londra, Ministery of Sound in ouverture, con i dj internazionali Fabio XB e Paul Van Dyk. Incide due singoli: Hollywood (2012) e Sexy and Funny (2013).

    Prossimamente uscirà il suo primo libro fotografico “NAKED IS NORMAL” che riprende la sua storia, gli eccessi e le sue fantasie, spesso rappresentate in situazioni grunge, che hanno segnato il suo percorso artistico. Di lei Giulia dice di essere una ragazza semplice ma con un pizzico di follia, carica di fantasia, estroversa e priva di inibizioni.

    Performer ed eccessivamente esibizionista si presta negli anni come tela per manifestazioni di BODYART.

    Viene apprezzata da tutti i fotografi che hanno avuto l’occasione di immortalarla per le sua naturalezza ed espressività davanti all’obiettivo, dove comunica un’eccezionale sensualità.

    Vive nel suo mondo di favole, è naturista, animalista e vegetariana convinta e a chi le chiede sui social se non si vergogna ad apparire svestita risponde che NAKED IS NORMAL ama stare nuda e non si vergogna del suo corpo, potrebbe tranquillamente camminare nuda in mezzo alla folla, in casa è sempre nuda. Disegna, studia, cucina, lavora nuda, ai suoi figli insegnerà a curare il proprio corpo non a vergognarsene e vorrebbe che avessero sempre la stessa spontaneità e spensieratezza con cui da piccoli si corre nudi sulla spiaggia. Il nudo è per lei libertà. Odia limitazioni restrizioni burocrazia e chi si arròga il diritto di regolamentare la vita e le scelte degli altri.

     

    Giulia, raccontaci qualcosa di te.

    Sono nata ad Asgard 2760 a.c. ma vivo a Milano (ride). Sono 120% crazy, vegetariana, animalista e naturista Vedo tutto rosa, continuo a credere alle fiabe e penso che se una cosa la si vuole veramente è possibile: la forza di volontà è la nostra arma più forte in grado di superare qualsiasi ostacolo. Never Give Up!

    Per te naked is normal. La sensualità che molti confondono col nudo cosa è per te?

    Non ha niente a che vedere con la bellezza e con il nudo, si può essere sensuali con uno sguardo e un maglione dolcevita, è qualcosa di innato e credo traspaia in ogni gesto.

    Parliamo di corteggiamento…

    E’ l’arte di farti sentire unica in ogni cosa che fai.

    Un falso mito sul corteggiamento?

    Se mandi 100 rose o un anello con diamante avrai conquistato una donna, ci sono cose che non si possono comprare ma a volte basta un semplice gesto per averle.

    Due consigli per sedurre una donna

    La donna cerca personalità, sicurezza e qualcuno che sappia farla tremendamente ridere, che noia quelli sempre seri.

    Dici che non ti fermi mai. Che attività fisica fai?

    Nuoto e qualsiasi sport/trattamento praticato in acqua/con l‘acqua, credo che l’acqua sia la migliore amica di una donna. Una cosa che faccio sempre? Buchet-shower (doccia svedese) e massaggio la pelle di corpo e viso con una manciata di ghiaccio dopo il bagno turco, rivitalizza la pelle all’istante. 

    Caspita, una bella resistenza. Allora sfida un uomo a…

    Camminare nudo sulla neve: io non sento il freddo

    Una passione con cui occupi il tempo libero?

    Xilografia, Tecnica di stampa grafica che avviene dopo incisione del disegno su una o più matrici di legno, una tecnica che ho sempre amato sin dal primo anno all’Accademia di Belle Arti di Brera

    Hai dieci minuti liberi, non di più, cosa fai?

    Piscina shopping e magari del buon sano sesso (aiuta a tenere in forma sia la mente che il corpo)

    Passiamo dal privato al pubblico: i social. Cosa ti piace e cosa no?

    Commenti come “I tuoi occhi parlano”. Penso sia vero, ci sono cose che a parole non si riescono a spiegare ma con uno sguardo una donna può dirti molto di più in un secondo. Cancello tutti i commenti che alludono al sesso, fatti da persone che neppure conosco e le volgarità esplicite. Per me il corpo nudo è una forma di espressione, una cosa naturale; sono naturista, passo gran parte del mio tempo nuda, in casa sono sempre nuda, cucino, studio ,dipingo e lavoro nuda. Per me è un modo di produrre arte anche il corpo e mi impegno per il miglior risultato possibile. Non sono abile con le parole e mi esprimo col corpo, davanti all’obiettivo poi mi trasformo come se fossi in un mondo parallelo. Sono molto esibizionista, amo essere guardata in ogni cosa che faccio. Nel nudo non vedo nessuna volgarità. Amo il caldo, l’estate, il sole ed il mare e il miglior abito che indosso è proprio la mia pelle. Sesso ed erotismo? Tutta un’altra storia.

    Sentiremo presto parlare di te per…

    Un libro in cui vi svelerò la vera me a 360° senza pudore con una collezione di scatti fotografici uniti alle risposte delle domande più frequenti che mi fanno ogni giorno decine di followers su attualità, politica, sesso e molto altro. Tutto senza pudore, perché in fondo io non so cosa sia o meglio lo ritengo il frutto di una cattiva educazione, introdotto da infelici benpensanti insicuri di se stessi con valori inculcati da altri, quindi esseri senza carattere e personalità. Io sono una ragazza semplice e nel mio mondo il giudizio degli altri è ininfluente come della falsa moralità, sono sempre me stessa senza vergogna. Inoltre, sto tornando a mixare e uscirò presto con nuove date e nuova musica. Stay tunned