fbpx

    Festa del Cinema, l’icona di quest’anno è Greta Garbo

     
    La “divina”, come veniva definita Greta Garbo per la sua bellezza senza tempo, è l’immagine ufficiale della 14esima edizione della Festa del Cinema di Roma che si terrà dal 17 al 27 ottobre all’Auditorium Parco della Musica

     

    Roma torna a fare da vetrina per le star con la quattordicesima edizione del Festival del Cinema, che si terrà all’Auditorium Parco della Musica dal 17 al 27 ottobre. L’immagine ufficiale di quest’anno è la “diva senza tempo”, Greta Garbo.

    “In Viale del Tramonto, la protagonista Norma Desmond rimpiange il cinema muto, in cui non c’era bisogno di dialoghi: ‘Noi avevamo le facce’, dice, ma poi ci ripensa e aggiunge: ‘Solo una l’aveva, la Garbo’. L’immagine scelta per la Festa”- spiega Antonio Monda, direttore artistico del Festival- “celebra il volto e la grandezza della divina Garbo, proprio nel suo primo film sonoro The Kiss: è un’immagine piena di mistero e sensualità, che ne celebra il fascino irresistibile e senza tempo”. L’attrice svedese, naturalizzata in America è la prima grande icona di bellezza della settima arte, definita “divina” per la perfezione dei suoi tratti, per il suo carisma e la sua sensualità. Simbolo della femminilità degli anni ’20, la sua figura si impose in tutto il mondo e conquistò il pubblico con il suo fascino magnetico.

     Il suo volto è impresso in maniera indelebile nella memoria collettiva perché, come scrive Roland Barthes in Miti d’oggi, “Greta Garbo appartiene ancora a quel momento del cinema in cui la sola cattura del viso umano provocava nelle folle il massimo turbamento”.

    La foto scelta per rappresentare la quattordicesima edizione della Festa è un omaggio alla bellezza del cinema ed è stata scattata in occasione delle riprese del film del 1929, Il bacio (The Kiss).