fbpx

    Facebook lancia funzione per tracciare notifiche

    Fotografia: Facebook fa chiarezza sulle notifiche (Shutterstock)

    Saranno gli scandali passati o l’avvicinarsi delle elezioni europee ma, recentemente, tutto l’ecosistema  Facebook  sta lavorando per la tracciabilità di foto e notizie al fine di combattere le fake news.

    Dopo le beta di Whatsapp scovate in rete e le dichiarazioni di Mark Zuckerberg, ora il social network lancia la nuova funzione “Perché vedo questo?” (Why am I seeing this?), disponibile entro fine mese. Cliccandoci sopra, gli utenti riceveranno una spiegazione sul motivo delle notifiche segnalate da Facebook.  L’algoritmo considererà il fatto che un utente segua la pagina da cui proviene il contenuto, o ha messo mi piace o un commento, oppure ha condiviso post di contatti o amici: la serie di informazioni sulle quali si è basata la scelta.

    L’utente potrà anche agire, tramite scorciatoie, sui contenuti e sulle fonti, intervenendo in modo diretto sulle pagine seguite, sull’elenco dei propri contatti o su ogni altro aspetto che influisca sul proprio flusso delle notizie. Una serie di spiegazioni simili saranno offerte anche per gli annunci pubblicitari che appaiono su Facebook, grazie ad un aggiornamento della funzione “Why am I seeing this ad?” lanciata quattro anni fa.

    Gli utenti hanno fatto presente che la trasparenza negli algoritmi sul flusso delle notizie non è sufficiente senza poter fare controlli e intervenire. Il feedback delle persone ci ha anche aiutato a determinare quali informazioni specifiche sono più preziose da evidenziare“, spiega in un post ufficiale Ramya Sethuraman, Product Manager di Facebook.”