fbpx

    Esplode laboratorio di virus letali in Russia

     
    In Russia è esploso il Laboratorio Vektor, custode dei campioni dei virus di ebola e peste ed uno dei due al mondo a conservare provette del vaiolo.

    Il centro statale di virologia e biotecnologia russo Vektor, in cui sono conservati campioni di ebola, vaiolo e peste, è esploso ieri a causa di un incendio.

    Il laboratorio di ricerca, vicino alla città di Novosibirsk in Siberia, è uno dei due unici posti al mondo in cui sono custodite provette del virus del vaiolo

    Salvifico è stato il tempestivo soccorso dei pompieri. Nell’incidente fortunatamente non vi sono state vittime, ma un uomo è rimasto ferito. Adesso si trova nel reparto di terapia intensiva a causa delle ferite derivanti dalle gravi ustioni riportate.

    Per quanto riguarda la situazione batteriologica invece, nessun allarmismo: le autorità del Paese hanno assicurato che le minacce di contaminazione sono pari a zero poichè lo scoppio è avvenuto in luoghi in cui non vi era materiale infettabile.

    Il rischio per i cittadini sarebbe quindi fortunatamente nullo.