E lo yacht dove lo parcheggio?

 

“Il mare d’inverno, è come un fiume in bianco e nero visto alla TV”. Lo sapeva bene Loredana Bertè, e lo sanno ancora meglio i 1.200 marinai che per otto mesi l’anno vivono a Genova, in attesa di salpare per nuovi lidi durante la stagione calda. Eh sì, perché è proprio qui e nelle altre città del Mediterraneo che il 56% dei grandi yacht sopra i 30 metri di lunghezza decide di “svernare”.

I grandi yacht sono cresciuti dalle 900 unità del 1992 agli attuali 5.060 e nel 2023 si calcola saranno 6.233. Una crescita costante che interessa molto l’Italia, visto che il Mediterraneo raccoglie il 70% della flotta mondiale in estate.

I numeri del lusso “on the sea” sono stati elencati in occasione della presentazione di Genova For Yachting, il nuovo cluster della nautica professionale genovese, per spiegare in cifre la realtà attuale e le prospettive di crescita.

La flotta mondiale dei grandi yacht genera una spesa operativa annuale diretta stimata in 6 miliardi di euro. A Genova i componenti degli equipaggi sono già in media 1.200, per otto mesi l’anno e l’obiettivo a cui punta il nuovo cluster è superare i poli per i maxi yacht del Sud della Francia e di Barcellona, mettendo insieme le capacità di marine, servizi cantieri e accoglienza in città.

  • Mostra Commenti

L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

Commento *

  • name *

  • email *

  • website *

Potrebbe piacerti anche

“Pirati della distrazione” sulle strade italiane

Ormai lo scrivono anche sui pannelli autostradali: non distrarsi con il cellulare mentre si ....

Giochi del Mediterraneo: ecco gli azzurri convocati

Dal 22 giugno al primo luglio 2018, Tarragona sarà teatro della XVIII edizione dei Giochi del Mediterraneo. ....

Campionato vela d’altura: il vento latita ma grandi duelli

Giornata di grande vela al Campionato italiano vela d’altura 2018 – Trofeo DHL, organizzato quest’anno ....