fbpx

    Donare rende felici, lo dice anche la scienza

    Fotografia: Gesti di bontà rendono felici (Shutterstock)

    Donare rende felici. Non è un suggerimento di uno dei tre spiriti del Natale di Dickens ma il risultato di una ricerca della University of Chicago Booth School of Business e della Northwestern University Kellogg School of Management, secondo la quale la gioia di donare è superiore a quella di ricevere.

    La felicità che proviamo dopo un particolare evento o attività diminuisce ogni volta che la sperimentiamo, un fenomeno noto come adattamento edonico, ma donare agli altri può essere l’eccezione a questa regola.

    In un esperimento i partecipanti hanno ricevuto cinque dollari ogni giorno per 5 giorni, che dovevano spendere per la stessa identica cosa ogni volta. Al campione è stato indicato – in maniera che non se ne rendessero conto – di spendere i soldi per loro stessi o qualcun altro (donazioni, mance, carità). Dopo un livello iniziale di felicità per tutti i partecipanti, chi spendeva soldi per se stesso aveva un calo di felicità non registrato per chi li adoperava per gesti di beneficenza.

    Aiutate il prossimo, sarete più felici e lo renderete qualcun altro.