fbpx

    Dieta ricca di grassi associata a depressione

    Fotografia: Diete ricche di grassi e carboidrati pericolose per la salute (Shutterstock)

    Secondo studi del Manchester Metropolitan’s Bioscience Research Centre su oltre 100.000 partecipanti fra i 16 e i 72 anni, il cibo spazzatura oltre a far male alla salute aumenterebbe le possibilità di depressione del 40%.

    Un’analisi di diete cariche di grassi e carboidrati ha evidenziato  la presenza di sintomi di depressione nei partecipanti. Nel complesso è risultato che il campione con diete maggiormente ‘pro-infiammatorie’ avevano un rischio di depressione 1,4 volte maggiore rispetto agli altri.

    Il risultato – spiegano – è comune a tutte le età e i generi ed è costante in chi ha un breve follow up e in ci lo ha lungo“. Le ricerche hanno mostrato una associazione, sottolineano gli autori, e non un rapporto di causa-effetto. “Se confermati questi risultati hanno un potenziale tremendo per il trattamento della depressione. Semplicemente cambiare il modo in cui mangiamo potrebbe essere una alternativa più economica all’intervento farmacologico“.